Timepiece Photographer Bucked Trends to Develop Her Unique Style

Oltre ad essere la narratrice principale dei Mojang Studios, creatori del popolare videogioco Minecraft, Lydia Winters è diventata famosa anche per le sue fotografie di prodotti, dove è specializzata in orologi e ispira gli altri che cercano di entrare in spazi non rappresentati.

Storytelling nei videogiochi e nelle immagini

Con sede in Svezia, Winters produce storie per vivere, che si tratti di videogiochi o fotografie di prodotti. Quando ha iniziato a lavorare presso i Mojang Studios, è stata la prima donna a entrare a far parte dell’azienda. Ora è la principale narratrice di Minecraft, un gioco che attira giocatori da tutto il mondo ed è stato acclamato dalla critica. La sua creatività aveva bisogno di un altro sfogo e Winters l’ha trovata nella fotografia.

“Ho iniziato a fotografare il prodotto poco più di un anno fa e ho iniziato con semplici foto dei miei orologi”, afferma Winters. betapixel. “Ho iniziato a imparare che nella fotografia di prodotto c’è un equilibrio tra la presentazione del soggetto e la creazione di un’estetica inclusiva e interessante”.

Guarda la fotografia

L’approccio di Winters alla fotografia di prodotto è simile alla ritrattistica. Decidi quali caratteristiche vuoi mettere in evidenza, come possono far risaltare il prodotto sullo sfondo e come l’ambiente circostante può aiutare a costruire la storia che stai raccontando.

“Una volta che mi sono rivolto a questo approccio, la mia fotografia ha iniziato a cambiare e ho sentito il mio stile pop”, dice. “Attraverso il montaggio, mi sono reso conto che è la mia parte meno preferita della fotografia, quindi lavoro per ottenere quante più immagini possibili nella mia fotocamera!”

Alla ricerca della fotocamera perfetta

Il suo attuale sistema di fotocamere è Hasselblad, un marchio che ha anche riconosciuto i successi di Winters e l’ha battezzata Hasselblad Heroine. Ma il percorso per trovare il giusto sistema di telecamere non è stato facile.

“Mi sono sempre considerato un sistema fotografico ‘moderato'”, spiega Winters. “Ho provato quasi tutti i sistemi fotografici – Fuji, Nikon, Canon, Olympus, Leica – e sono passato tra sistemi, pellicola e fotocamere digitali”.

Guarda la fotografia Guarda la fotografia

“Ho adorato il fatto che le cineprese mi aiutassero a rallentare e concentrarmi sulla composizione, ma ho anche amato l’immediatezza della fotografia digitale”, aggiunge Winters. “Nel 2012 ho comprato la mia prima fotocamera Hasselblad, 500 cm di dimensione, e mi sono innamorato di una pellicola di medio formato. Ho girato un film magico durante il matrimonio di mia sorella: è ancora il mio scatto più caro. Ho capito la magia di scattare con una fotocamera Hasselblad , ma sono tornato rapidamente alla fotografia digitale perché si adatta al mio stile di vita”.

Nel 2017, Winters ha preso l’Hasselblad 501C e l’ha fotografata ogni giorno per 100 giorni, e nel 2020 ha provato l’Hasselblad X1D II 50C ed “è stato amore al primo clic”. Da quando l’ha presa per la prima volta, ho capito che era la fotocamera per lei.

Guarda la fotografia Guarda la fotografia

“La mia fotografia si basa sui sentimenti e entro in contatto con lo spirito di Hasselblad”, dice Winters. “Finalmente ho trovato una fotocamera che combinasse il mio amore per il medio formato, la forma, il design e il digitale. Con Hasselblad, ho finalmente trovato un marchio e un sistema fotografico che parla della mia filosofia e del mio stile fotografico e mi ispira a voler scattare di più.”

Abbandona le tendenze e trova il proprio stile unico

Durante il suo viaggio fotografico, Winters si è resa conto di aver cercato “disperatamente” di seguire gli stili e le tendenze di altri fotografi di talento, il che significa principalmente seguire ciò che gli uomini fanno nel settore.

Lungi dall’essere costretta dai propri limiti autoimposti, Winters ha visto che creare e catturare le sue storie l’ha fatta innamorare di nuovo della fotografia. Questo l’ha aiutata a coltivare il suo stile, indipendentemente da quello che fanno gli altri.

“Non puoi sviluppare il tuo stile quando sei impegnato a replicare o confrontare te stesso con gli altri”, spiega Winters. “Come individuo, si tratta di essere fedeli a chi sei, difendere ciò in cui credi e ciò che la tua arte dice di te”.

Guarda la fotografia Guarda la fotografia Guarda la fotografia

“Per le donne e le persone di colore, abbiamo storie e prospettive uniche che aiutano le nostre immagini a distinguersi”, aggiunge. “Invece di allontanarmi da ciò che mi rende quello che sono, mi sono mosso verso di esso.”

Mentre Winters sviluppa la sua attività di fotografia, contribuisce alla community fotografica pubblicando dietro le quinte di ogni foto e condividendo suggerimenti sulla fotografia dei prodotti, attirando follower che condividono valori simili ai suoi e coloro che cercano ispirazione.

Fa parte della mentalità della comunità che Winters prende da Minecraft per essere in grado di ispirare gli altri a creare la propria cosa unica.

Guarda la fotografia Guarda la fotografia Guarda la fotografia

Oltre a condividere suggerimenti, Winters comunica attivamente anche con donne e persone di colore, poiché vuole assicurarsi che la comunità con cui interagisce sia rappresentata più ampiamente. Ecco un altro pezzo che Winters ha preso dalla sua esperienza di lavoro nell’industria dei videogiochi, dopo aver provato com’è essere una minoranza in una stanza.

“Più diversità e rappresentanza migliorano la nostra comunità”, afferma.

Finora, la fotografia ha aiutato Winters a esprimere la sua creatività in abbondanza, poiché “ama” ogni fase del processo fotografico, dalla creazione del concept alla direzione creativa e al servizio fotografico. Non c’è motivo per cui Winters dovrebbe rallentare in futuro.

“Ho sicuramente molte idee!” dice Winters. “Voglio collaborare con i principali marchi di orologi sulla narrazione fotografica, per creare campagne più inclusive e cambiare la prospettiva degli orologi da uomo e da donna su come gli orologi vengono indossati (o indossati) da chiunque”.

Altri lavori di Winters possono essere trovati sul suo Instagram.


Crediti immagine: foto di Lydia Winters.

Leave a Comment