The Lightroom Tone Curve: A Hands-On Guide

Qual è la curva del tono di Lightroom? Come funziona? E come puoi usarlo per modificare le tue foto?

Tone Curve è uno degli strumenti più potenti di Lightroom, ma se non l’hai mai usato prima, può creare molta confusione; È qui che questo articolo torna utile.

Di seguito, spiego tutto ciò che devi sapere sulla curva di tono, tra cui:

  • Semplice spiegazione della funzione Tone Curve
  • Una guida chiara e concisa all’utilizzo di un grafico a curve e di un dispositivo di scorrimento
  • Come puoi regolare la curva per ottenere risultati sorprendenti durante la modifica

sembra buono? Allora tuffiamoci!

Che cos’è la curva di tono in Lightroom?

Lightroom Tone Curve è uno strumento basato su grafici che ti consente di regolare il formato Suonerie E il Colori per parti esatte dell’immagine. La maggior parte dei fotografi lo usa per aggiungere ulteriore contrasto, anche se puoi sempre fare il contrario e creare un interessante effetto a basso contrasto.

Ora, Tone Curve presenta un istogramma corrispondente ai toni nel file immagine. I picchi dell’istogramma lungo il lato sinistro corrispondono alle ombre, i picchi dell’istogramma lungo il lato destro corrispondono alle alte luci e i picchi dell’istogramma al centro corrispondono ai mezzitoni. (Questo è proprio come il grafico di Lightroom.)

Curva di Lightroom

Tone Curve dispone anche di un font (o curva), che si estende dall’angolo inferiore sinistro all’angolo superiore destro. Questa linea corrisponde anche ai toni nel file immagine – la parte sinistra della linea corrisponde alle ombre e la parte destra della linea corrisponde alle alte luci – tranne che modificabile. Spostando la linea verso l’alto, alleggerisci i toni corrispondenti. Abbassando la linea, scurisci i toni corrispondenti.

Nota che puoi regolare parti della linea verso l’alto mentre spingi altre parti della linea verso il basso; L’intera linea lo fa Non Devi modificare una volta. In effetti, questo è ciò che conferisce a Tone Curve il suo potere: puoi schiarire le ombre mentre scurisci le alte luci, scurire i mezzitoni mentre schiarisci le alte luci, ecc.

Come usare Lightroom Tone Curve: passo dopo passo

La curva del tono può sembrare complicata, ma in realtà è abbastanza semplice. In questa sezione, fornisco istruzioni chiare per modificare un’immagine con la curva dei toni:

Passaggio 1: trova la scheda Tone Curve

Per iniziare a modificare la curva dei toni, accedi al modulo Sviluppo di Lightroom.

Sul lato destro, scorri i tuoi strumenti fino a trovare il pannello Tone Curve; Assicurati che il pannello sia espanso e puoi vedere il grafico del tono della curva.

Curva di Lightroom

Passaggio 2: regola la curva del tono usando i cursori

Come ho spiegato sopra, il carattere Tone Curve corrisponde ai toni dell’immagine, quindi regolando il carattere, puoi modificare i toni nel tuo file.

Ora puoi impostare la curva del tono in due modi:

  • Puoi indirizzare aree specifiche della tua immagine usando i cursori (curva parametrica)
  • Puoi aggiungere punti alla curva e spostarla su e giù (Curva di punti)

Quando ho appena iniziato, consiglio di lavorare con una curva parametrica basata su slider. È anche molto facile da usare e intuitivo.

Assicurati solo che l’opzione Curva parametrica sia selezionata:

Curva di Lightroom

Quindi trascina i cursori per regolare l’immagine. Le alte luci e le luci corrispondono alle parti più luminose dello scatto, mentre le ombre e le ombre corrispondono alle parti più scure dello scatto. Per vedere le aree interessate, puoi sempre spostare il cursore sul relativo cursore:

Curva di Lightroom

Mentre regoli i cursori, vedrai la tua immagine cambiare e vedrai anche il cambiamento del carattere Tone Curve. Rafforzare le luci schiarirà le parti più chiare dell’immagine e farà curvare la parte destra della linea:

Curva di Lightroom

E se poi rilasci il cursore Ombre, le parti più scure dell’immagine si scuriranno (e la parte sinistra della linea cadrà):

Curva di Lightroom

Nota che puoi anche fare clic e trascinare direttamente la curva parametrica. Ciò equivale a regolare i cursori (e quando trascini la curva, anche i cursori corrispondenti si regoleranno):

Curva di Lightroom

Passaggio 3: regola la curva del tono disegnando i punti

Ricordi come ho detto che puoi usare la curva di tono in due modi diversi? Ebbene, il secondo tipo di accordatura della curva di tono – Point Curve – fornisce maggiore forza e flessibilità.

Innanzitutto, assicurati che l’icona Point Curve sia selezionata:

Curva di Lightroom

Quindi fai semplicemente clic sul grafico a linee. Questo creerà un punto che puoi spingere su e giù con i tasti freccia o puoi trascinare su e giù con il cursore:

Curva di Lightroom

Puoi aggiungere tutti i punti che vuoi e questo ti permette di creare tutti i tipi di curve interessanti:

Curva di Lightroom

Ovviamente, la maggior parte delle mod non avrà un bell’aspetto ed è facile ottenere risultati strani, ma l’esperimento può sicuramente essere divertente!

Curva di Lightroom

Passaggio 4: scegli come target toni specifici con il selettore Tone Curve

Il selettore Tone Curve ti consente di selezionare toni specifici nell’immagine per la modifica e puoi usarlo con una curva parametrica o una curva punto.

Fare clic sull’icona di selezione:

Curva di Lightroom

Quindi fai clic sulla parte pertinente della tua foto e scorri verso l’alto o verso il basso per schiarire o scurire i toni corrispondenti.

Questo può essere un ottimo modo per aggiungere ulteriore sottigliezza al tuo flusso di lavoro, inoltre offre un sacco di divertimento pratico!

Passaggio 5: applica le regolazioni del colore con Tone Curve

Finora, mi sono concentrato sull’utilizzo di Tone Curve per regolare la foto Suonerie – Qualsiasi valore di luminosità del file.

Ma puoi anche regolare i colori usando Tone Curve. Funziona allo stesso modo del metodo Point Curve che ho condiviso sopra, ma invece di cambiare le tonalità dell’immagine, puoi cambiare i colori dell’immagine.

Per apportare modifiche al colore della curva dei toni, fai semplicemente clic sull’opzione rossa, verde o blu nella parte superiore del grafico:

Curva di Lightroom

Quindi aggiungi punti alla linea, trascinala su e giù e guarda cosa succede! Con la curva rossa, ad esempio, puoi trascinare la linea verso l’alto per aggiungere più rosso per selezionare parti dell’immagine e puoi trascinare la linea verso il basso per aggiungere più ciano.

Con la curva verde, puoi trascinare la linea verso l’alto per aggiungere più verde o tirare la linea verso il basso per aggiungere più viola.

E con la curva blu, puoi trascinare la linea verso l’alto per aggiungere più blu o trascinare la linea verso il basso per aggiungere più giallo.

Si noti che le regolazioni verranno applicate alle aree di colore dell’immagine corrispondenti alla curva dei toni. Se trascini la curva rossa verso l’alto dal centro, aumenterà il colore rosso nei mezzitoni dell’immagine lasciando le luci e le ombre relativamente le stesse. E se rilasci la parte destra della curva blu, renderà le luci gialle ma lascerà i mezzitoni e le ombre da soli. Logico?

Come utilizzare la curva di tono di Lightroom: suggerimenti per la modifica

A questo punto, lo sai Come Per lavorare con Tone Curve, ma ti starai chiedendo: come si usa Tone Curve per modificare le mie foto? Sto migliorando i punti salienti? Ombreggiatura? Aggiungere il rosso? Aggiungere il blu?

Mentre i dettagli dipenderanno dalle tue preferenze personali e dallo stile di modifica, ecco alcuni consigli:

  • L’aggiunta di contrasto può aiutare nella maggior parte delle immagini; Prova a creare una leggera curva a “S” per schiarire le luci e scurire le ombre
  • Per un effetto di dissolvenza interessante, rilascia le ombre ma trascinale nell’angolo sinistro; Questo ammorbidirà le ombre

Le regolazioni del colore sono più complesse. Aggiungendo selettivamente i colori all’immagine, puoi migliorare la coesione dell’immagine e persino creare stati d’animo diversi, ma questo dipende dai colori nella cornice. Consiglio di aggiungere colori diversi a diverse aree di colore dell’immagine (puoi ottenere ottimi risultati con coppie di colori complementari!). Prova ad aggiungere il blu nelle ombre, il giallo nelle alte luci o il verde acqua nelle ombre e l’arancione nelle alte luci (dovrai regolare sia la curva rossa che quella blu!).

Ma alla fine della giornata, è tutta una questione di esperienza. Quindi trascorri un po’ di tempo giocando con le diverse opzioni Tone Curve. Guarda cosa puoi ottenere!

Come creare preset per la curva dei toni

Se ti piace lavorare e utilizzare Tone Curve frequentemente, potresti prendere in considerazione la creazione di preset. In questo modo, puoi applicare rapidamente le tue regolazioni della curva dei toni preferite a ogni nuova foto.

Sebbene tu possa certamente creare preset regolari che includono regolazioni della curva di tono, Lightroom offre effettivamente un modo per creare preset Solo influenzare la curva del tono. È possibile accedervi dal pannello Tone Curve:

Curva di Lightroom

Basta effettuare una regolazione alla curva del tono, quindi, quando si crea l’effetto desiderato, fare clic sulla casella a discesa e selezionare Memorizza-Dai un nome al tuo preset!

La prossima volta che ne avrai bisogno, puoi semplicemente selezionare di nuovo il menu a discesa, fare clic sul predefinito e guardare l’immagine che viene convertita.

Curva di Lightroom

Curva del tono di Lightroom: parole finali

Ora che hai finito con questo articolo, sai tutto sulla potenza della curva di tono e sai come usarla per migliorare le tue foto.

Quindi apri Lightroom. Esercitati con la curva di tono. E guarda cosa puoi creare!

Ora a te:

Come pensi di utilizzare Tone Curve per migliorare le tue foto? Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!

Leave a Comment