Picsart Spotlight: Namafu Amutse – Picsart Blog

Con emozioni grezze, texture e colori sorprendenti e un forte senso del luogo e della prospettiva, le foto di Namafu sono belle ed evocative. Usa la fotografia e il cinema per elevare gli altri, concentrarsi su temi e prospettive nere ed esprimere se stessa ed esperienze come una donna di colore. Ma soprattutto ama la creatività.

Continua a leggere per ascoltare la stessa Namavu, guarda alcune delle fantastiche foto che ha modificato con Picsart e preparati a essere ispirato!

Raccontarci qualcosa di te.

Ho 22 anni e sono cresciuto a Walvis Bay, una città portuale sulla costa della Namibia. Sono un artista multidisciplinare. Fotografo, regista, scrittore e regista.

Quando e come hai deciso di continuare a girare?

Ho iniziato a fotografare circa due anni fa. Crescendo, il mio primo amore è stato ed è tuttora un film, ma fare film richiede molto più tempo che scattare foto. Mi sono trovato attratto dalla fotografia perché il processo è molto più veloce e meno costoso. Volevo mettermi alla prova su come catturare qualcosa che ancora mi affascina e mi racconta una storia.

Come hai sentito parlare per la prima volta di PicsArt?

Ho sentito parlare di Picsart da un amico e ho iniziato a usarlo soprattutto quando ho visto le persone che facevano la Vogue Cover Challenge. Stavo cercando di scoprire come stavano facendo. Nasce da una genuina curiosità… “Oh mio Dio, posso far sembrare le mie foto così? Così carine!”

Quali strumenti o filtri usi in Picsart? qualche preferito?

Ho usato Picsart per alcune delle mie foto recenti. Gioco con effetti filtro e pennelli. Ho appena usato i pennelli lucidi in una foto dei miei fratelli. Giocherò anche con contrasto, saturazione e accenti. In un’altra serie di foto che ho scattato, ho usato Picsart per applicare un motivo leopardato ai miei occhiali e alle mie labbra. Mi piace anche usarlo per modificare elementi più fini e per piccoli miglioramenti che aiutano a far combaciare l’immagine.

Per ottenere questo aspetto sulla tua foto, prova a riprodurre qui.

Che tipo di fotocamera usi?

Quando ho iniziato a lavorare, ho usato la fotocamera del mio telefono. Alla fine ho comprato una DSLR, una Canon 750D. Lo schermo facciale è utile quando faccio selfie.

Modifichi la maggior parte delle tue foto? All’incirca quanto tempo dedichi al fotoritocco?

Di solito modifico la maggior parte delle mie foto, ma di solito non ci vuole molto. I migliori piccoli aggiustamenti e finezza. E uso solo le app sul mio telefono per modificarlo. Una volta terminate le modifiche per un’immagine, posso facilmente copiare e incollare quei livelli ed elementi su altre immagini. Da lì, eseguirò alcune correzioni, come armeggiare con luminosità e colore. Dopo aver modificato un’immagine in una serie, il processo non richiederà molto tempo.

Hai qualche consiglio per i fotografi alle prime armi che hanno appena iniziato?

Onestamente, direi che esploralo, giocaci e divertiti. Non so ancora molto della mia DSLR: la possiedo da un anno e mi piace ancora il processo per capirla. Alcune fotocamere sono dotate di filtri: dico armeggiare con loro perché a volte puoi fare qualcosa di completamente diverso da quello con cui hai iniziato, ma continua a giocare e, soprattutto, goditi il ​​processo.

Per ottenere questo aspetto sulla tua foto, prova a riprodurre qui.

Da dove prendi ispirazione?

Quando si tratta di ispirazione, per me, viene da persone, materiali, trucco e design e proviene da diverse forme d’arte. Musica, film e scrittura possono ispirare il mio lavoro. Di solito osservo, visualizzo e seguo il mio intuito durante la creazione e vedo cosa succede.

Ci sono artisti attuali che ti ispirano o dovremmo tenerli d’occhio?

Ci sono molti grandi creatori là fuori. Sono stato ispirato dalla mia amica Moody Semana (è stata lei a parlarmi e a insegnarmi così tanto su Picsart!). così come Uruma Iliwa, Tyler Mitchell, Ronan McKenzie, Trevor Strowman e Macialite Mbewe; Ce ne sono molti: Daniel Obasi, Racharn Agyemang, Campbell Addy, Kiki Yang Zhang, Nikiwi Dlova. E l’elenco continua. Attenti a tutti loro! Molti artisti di cui non ho parlato hanno fatto un ottimo lavoro!

Cosa desideri trasmettere attraverso la tua arte/fotografie/film?

La mia educazione ha influenzato la mia creatività perché comunico tanto su chi sono e sulle mie esperienze. Gran parte del mio lavoro sta semplicemente cercando di elevare gli altri; Racconto prospettive nere ed esprimo me stessa e le mie esperienze di donna di colore. Più di ogni altra cosa, lo faccio per pura espressione creativa. Lo faccio perché mi diverto con tutto il cuore. Amo l’intero processo.

Ci sono progetti su cui stai lavorando in questo momento di cui sei entusiasta?

Ho appena fatto un viaggio a casa per visitare la mia famiglia e ho fatto delle foto con i miei fratelli. A volte quando fotografo per la prima volta le cose non so cosa diventeranno; Hanno bisogno di tempo per immergersi. Ho intenzione di incorporare Picsart in alcuni progetti imminenti legati all’afrofuturismo. Non c’è una data prestabilita per questo, quindi tieni d’occhio!

Per ottenere questo aspetto sulla tua foto, prova a riprodurre qui.

Crea cultura velocemente

Picsart è un ecosistema completo di contenuti gratuiti, strumenti potenti e ispirazione per i creatori di contenuti. Picsart è la piattaforma creativa più grande del mondo, con 1 miliardo di download e oltre 150 milioni di creatori attivi mensilmente. Picsart ha collaborato con i migliori artisti e marchi come BLACKPINK, Taylor Swift, Jonas Brothers, Lizzo, Ariana Grande, Jennifer Lopez, One Direction, Sanrio: Hello Kitty e Warner Bros. Intrattenimento, iHeartMedia, Condé Nast e altro ancora. Scarica l’app o inizia a modificare sul web Oggi per migliorare le tue foto e i tuoi video con migliaia di strumenti di editing facili e veloci, filtri alla moda, adesivi divertenti e sfondi fantastici. Scatena la tua creatività e Passa all’oro Per ottenere vantaggi premium!

Leave a Comment