Photos of Majestic Ice Caves Hidden in the Canadian Rockies

I toni gelidi combinati con caratteristiche, forme e luce ultraterrene possono creare foto degne di un portafoglio. Tuttavia, come trovare e fotografare in sicurezza grotte di ghiaccio remote è spesso l’aspetto più impegnativo della fotografia di grotte di ghiaccio.

Il fotografo Stanley Arianto non è sempre stato ossessionato dalle grotte di ghiaccio e betapixel I lettori potrebbero riconoscerlo come il fotografo che è riuscito a catturare una cometa, un’aurora e la Via Lattea in una singola immagine. Tuttavia, la sua filosofia della fotografia ha reso la ricerca e la ricerca di grotte di ghiaccio da fotografare avvincente.

“Il mio marchio fotografico, The Wicked Hunt, è iniziato con la mentalità di attraversare modi non convenzionali per vivere e catturare momenti unici. Per me, non si tratta di trovare la foto perfetta, ma dell’esperienza che il viaggio offre. La foto non è mai stata l’obiettivo, ” dice Arianto: “È semplicemente il trofeo che guadagni per il tuo duro lavoro e la tua dedizione”.

Avendo trascorso gran parte della sua vita nell’Australia occidentale e in Indonesia, Arianto non ha avuto molte opportunità di fotografare in ambienti freddi, per non parlare delle grotte di ghiaccio. Durante un viaggio di riprese in Marocco, ha incontrato un gruppo di australiani a cui era stato approvato un visto di lavoro in Canada e che stavano progettando di trasferirsi nelle Montagne Rocciose canadesi.

“L’idea ha immediatamente suscitato il mio interesse e non appena sono tornato a casa ho richiesto un visto di lavoro canadese. Con mia grande sorpresa, è stato approvato abbastanza rapidamente e ho iniziato a fare le valigie per la mia nuova casa temporanea. Nel corso della mia ricerca, ho ho scoperto la fotografia di Paul Zizka e mi ha sbalordito. Volevo davvero visitare i luoghi che Paul ha documentato in modo molto bello, ma pensavo che probabilmente fosse oltre il mio livello di abilità. Secondo me, pensavo che dovessi essere un esperto di alpinismo per raggiungi alcuni di questi luoghi che Paul ha documentato magnificamente”, descrive Arianto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Dopo essere arrivato in Canada, Arianeto si stava cimentando con l’astrofotografia al Monte Assiniboine quando ha incontrato il collega fotografo Ludovic Labbé-Doucet. Dopo aver parlato tutta la notte, Arianeto ha appreso che Lapp Doucet aveva seguito diversi corsi su come navigare correttamente i ghiacciai delle Montagne Rocciose canadesi. Hanno immediatamente deciso di iniziare a esplorare insieme, con l’obiettivo finale di trovare grotte di ghiaccio appena scoperte. In preparazione, Aryanto iniziò a seguire corsi estesi anche nelle aree rurali, incluso lo studio delle valanghe. I due hanno iniziato a sentirsi sicuri che sarebbero stati in grado di navigare in sicurezza nei paesaggi ghiacciati e hanno intrapreso la loro prima avventura nelle grotte ghiacciate.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Che tu ci creda o no, molte delle grotte di ghiaccio in questa zona non sono molto affollate. Spesso sarai l’unico ad esplorarle”, dice.

“Ci sono poche ragioni per questo. Queste grotte non sono facili da raggiungere, né sono facili da trovare. E per trovarle, devi avere determinate abilità, come navigare nei ghiacciai e nella campagna”.

Quando Arianeto ha iniziato ad acquisire queste abilità, ha detto che è stato molto utile avere un amico più esperto come Labé Duce sul campo per insegnargli in prima persona.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Quando pubblico foto di grotte di ghiaccio, ricevo spesso molti messaggi diretti che chiedono dove si trovano. Non mi piace il posizionamento, perché ho già visto atti vandalici di grotte di ghiaccio in precedenza. Penso sempre che se proprio devi lavora per trovare questi fantastici siti, probabilmente non lascerai traccia.

“Inoltre, non conosco i livelli di abilità delle persone che vogliono andarci. Le grotte di ghiaccio possono essere difficili da trovare e sono necessarie le conoscenze e le abilità per esplorarle in sicurezza. Si applica la stessa filosofia. Se sei disposto a imparare il competenze richieste, mostra il tuo impegno a navigare in ghiacciai e grotte in modo sicuro e responsabile”, aggiunge Arianto.

“È importante comprendere tutti i fattori esterni che concorrono alla ricerca e all’esplorazione delle grotte di ghiaccio”, continua Arianeto.

“Il tempo è una cosa molto importante da studiare e capire prima di partire. Spesso avrai bisogno di slittini da fondo, racchette da neve o uno split board per raggiungere queste località, anche in autunno o in primavera. E la lezione più importante da imparare prima di intraprendere è sapere quando voltarsi se le circostanze cambiano. Devi avere un carattere umile e capire che è bello tornare un altro giorno. Nessuna foto vale la tua vita. ”

Grotta Uno

“La prima grotta che ho esplorato con Ludo si trova nel Parco Nazionale di Banff. Abbiamo camminato per circa 10 chilometri prima di vedere ciò che restava dell’ingresso, che era per lo più crollato”. Arianto descrive.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Le grotte di ghiaccio possono cambiare drasticamente di anno in anno, o anche di mese in mese o di settimana in settimana”, continua Arianto. “Una volta che la temperatura supera gli zero gradi Celsius, il ghiaccio può muoversi. Se vuoi limitare le tue possibilità di metterti in una situazione pericolosa di spostamento del ghiaccio mentre sei nella grotta, ti consiglio di andare la mattina presto. Questo ti farà uscire e di nuovo al sicuro.” Prima che l’aria cominci a riscaldarsi mentre il sole sorge nel cielo.”

“Con la piccola apertura, abbiamo deciso di andare uno per uno, così uno di noi sarebbe sempre stato fuori, nel caso qualcosa andasse storto. Siamo rimasti davvero sorpresi nel vedere una bolla di metano sul pavimento, che mi ha dato la mia foto preferita di questa grotta”.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotta II

“La seconda grotta di ghiaccio che abbiamo trovato era un’altra grotta che si trovava a circa 20 chilometri sul ghiaccio, avanti e indietro, con un ingresso molto piccolo. Ma per me, la parte più eccitante di questa spedizione è stata fuori dalla grotta. Spesso mi diverto il viaggio per raggiungere la destinazione. Più della destinazione in sé, e questo viaggio è stato fantastico. Era la prima volta che vedevo un muro di ghiaccio così grande sul ghiacciaio”, dice Arianto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Questo sito è stato un buon esempio di come giocare sul sicuro”, spiega Arianto. “Potevamo andare più in profondità, fino al prossimo ghiacciaio, ma non ci sentivamo sicuri del design, quindi abbiamo deciso di andare sul sicuro e tornare in macchina”.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotta III

“Se vedessi solo le immagini dall’interno di questa grotta di ghiaccio, penseresti che l’ingresso fosse molto più grande di quanto non fosse in realtà, dato che riuscivamo a malapena a vedere una fessura nel ghiaccio mentre ci avvicinavamo”, descrive Arrianto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Una volta entrati, ci siamo resi conto di quanto fosse spaziosa questa grotta. Con la grotta più grande e il tetto rotondo, sapevo che questa grotta era perfetta per scattare una foto panoramica. Per me, creare l’effetto cupola con la panoramica è molto più vicino di quanto farei vedere ad occhio nudo, a differenza di una foto, spiega Arianto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Per quanto amassi le foto panoramiche, la mia foto preferita di questa grotta è facilmente questa ripresa prospettica di Ludo in cui la luce esterna si diffonde sul freddo ghiaccio blu”, afferma Arianeto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Quarta Grotta

“Questa grotta aveva un buco gigante davvero pazzesco, a differenza dei piccoli che avevamo scoperto. Mentre si trovava sullo stesso ghiacciaio della grotta precedente, era dall’altra parte, a chilometri di distanza. Questa era probabilmente la grotta più “epica” che abbiamo ‘ho scoperto, come i buchi erano enormi’, dice Arianto.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

“Questa grotta ha finito per essere un ottimo esempio di quanto velocemente queste grotte possano cambiare a causa degli agenti atmosferici”, continua Arianto. Quando siamo tornati con l’arrivo dell’inverno, gli ingressi erano completamente crollati. Guardando il muro di ghiaccio che ora bloccava l’ingresso a questo luogo speciale, mi sono ricordato di quanto sono stato fortunato a poter vivere queste meraviglie naturali prima che svanissero per sempre”.

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Grotte di ghiaccio nelle Montagne Rocciose

Più Stanley Aryanto può essere trovato sul suo sito Web e Instagram.


Crediti immagine: Tutte le foto di Stanley Arianto

Leave a Comment