Optimize Your Lightroom Photo Editing with These Tips and Tools

Con i progressi della tecnologia informatica, potresti pensare che la modifica delle foto sia più veloce che mai. Semplicemente non è così lontano da quello. Programmi come Adobe Photoshop Lightroom Classic sono diventati molto più complessi e, con l’aumento delle dimensioni dei file, è fondamentale migliorare la velocità e la produttività del flusso di lavoro.

Questo articolo spiega come alcuni degli strumenti essenziali possono aiutare ad affrontare le sfide del flusso di lavoro di Lightroom e l’affaticamento che potresti riscontrare. In combinazione con questi strumenti, diventerai più efficiente nel tuo flusso di lavoro di editing con solo un po’ di pratica e conoscenza.

Fotografia di Szabo Victor.

Dimentica il mouse: impara le scorciatoie da tastiera

Adobe Photoshop Lightroom è uno strumento potente una volta aperte le scorciatoie da tastiera. Ad esempio, se sei un imprenditore per un evento del team, lavorare sul sito è molto semplice per l’editor che può richiamare le scorciatoie da tastiera. Nel modulo Catalogo e Sviluppo, dove trascorrono la maggior parte del tempo, il flusso di lavoro aumenta perché riduce il numero di movimenti e clic minuti del mouse. Se ti trovi in ​​questa categoria o come editor di foto di matrimonio, vale la pena salvare queste quattro scorciatoie per la tua prossima modifica:

Copia/incolla impostazioni di sviluppo

Copia rapidamente tutte le modifiche alle foto e poi applicale a un’altra foto.

Windows: Ctrl + Maiusc + C / Ctrl + Maiusc + V.
macOS: Comando + Maiusc + C / Comando + Maiusc + V.

Sincronizza le impostazioni che ignorano la finestra di dialogo delle impostazioni di sincronizzazione

Taglia un passaggio copiando e incollando impostazioni specifiche dell’immagine e applicandole a un gruppo di immagini.

Windows: CTRL+ALT+S
macOS: Comando + Opzione + S

Seleziona le foto segnalate

Dopo aver valutato le foto da un’istantanea, puoi selezionare rapidamente solo le foto contrassegnate ed eliminare tutte le foto non classificate dalla visualizzazione.

Windows: CTRL+ALT+A
macOS: Comando + Opzione + A

Copia/incolla i metadati

Un modo molto efficiente per aggiungere rapidamente metadati IPTC alle immagini per una facile ricerca all’interno di piattaforme online compatibili.

Windows: Ctrl + Alt + Maiusc + C / Ctrl + Alt + Maiusc + V.
macOS: Comando + Opzione + Maiusc + C / Comando + Opzione + Maiusc + V.

foto di Claudio Schwartz

Sebbene queste siano alcune delle scorciatoie che puoi applicare al tuo flusso di lavoro, ce ne sono centinaia da imparare. Grazie ad Adobe, puoi scaricare una guida PDF facile da usare, che delinea tutte le scorciatoie per diverse aree all’interno di Lightroom Classic, comprese le scorciatoie:

  • Lavorare con i dipinti
  • Unità di mobilità
  • Gestisci foto e cataloghi
  • Lavoro nell’unità di sviluppo
  • Confronta le immagini nel modulo libreria
  • Lavorare con metadati e parole chiave nel modulo Libreria
  • Classifica e filtra le foto
  • lavorare in gruppi
  • Lavora nell’unità di presentazione
  • Lavorare nell’unità di stampa
  • Lavora nel modulo web
  • Modifica le visualizzazioni e le modalità dello schermo
  • Utilizzo di una finestra secondaria
  • usando l’aiuto

Puoi visualizzarlo e scaricarlo qui:

Modifica più rapida in Lightroom con una console dedicata

Esistono skin per tastiera che aiutano gli utenti di Lightroom aggiungendo sovrapposizioni di colori, che rinominano i tasti in scorciatoie di Lightroom di facile lettura. Avere uno di questi articoli economici è un modo accettabile per aumentare la produttività di Lightroom; Tuttavia, non è il metodo migliore per editori seri.

La tastiera di scelta rapida Lightroom di XSKN, che vende per $ 15 su Amazon.

Le ore di modifica possono includere uno sforzo ripetitivo sui polsi dovuto a tutte le sottili regolazioni dei cursori. Fortunatamente, esiste una buona soluzione che gestisce lo stress del flusso di lavoro dell’editor quotidiano. Entra Lubedic. Questi prodotti si differenziano offrendo funzioni personalizzate, controlli rapidi, pulsanti (alcuni con otto pulsanti dedicati per le preimpostazioni di Lightroom), numeri e clic del mouse che possono quindi essere utilizzati per attività di editing serie.

foto di Lubedek

Diversi modelli sul mercato incontrano diverse soluzioni; Tuttavia, ciò che lo rende ideale per gli editor è la sua compatibilità con una gamma di prodotti Adobe inclusi in Lightroom. Grazie al software plug-in, la programmazione dei pulsanti non potrebbe essere più semplice. Loupedeck fornisce una virtualizzazione hardware per una facile programmazione. Queste impostazioni possono quindi essere applicate rapidamente al prodotto funzionante, aumentando il livello di output del flusso di lavoro.

Altre console di modifica delle immagini che puoi cercare includono Loupedeck CT, Monogram (ex Palette Gear), Studio Console e TourBox.

Aumenta il tuo flusso di lavoro con un plug-in

L’integrazione dei plug-in consente al software di terze parti di funzionare perfettamente all’interno di Lightroom. Non è necessario esportare l’immagine da Lightroom, quindi aprire l’immagine in un’altra suite software. Con una rapida ricerca su Google, troverai sul mercato centinaia di plug-in Lightroom gratuiti e a pagamento per migliorare notevolmente il tuo flusso di lavoro.

Ad esempio, Wordroom è un plug-in di parole chiave per la codifica delle immagini che consente di risparmiare ore di lavoro manuale. Invece di aggiungere manualmente parole chiave, lo strumento AI è specializzato nell’apprendimento automatico per “vedere” e identificare i contenuti di un’immagine. Verrà generata automaticamente una stringa di parole chiave, che ti consentirà di selezionare e applicare una stringa di parole alla tua immagine. Puoi quindi utilizzare i tasti di scelta rapida Copia/Incolla metadati (menzionati all’inizio di questo articolo) per applicare queste parole chiave a immagini simili nel catalogo di Lightroom.

C’è un mondo di plug-in Lightroom, quindi gironzola e troverai qualcosa che non sapevi di aver bisogno per portare il tuo flusso di lavoro al livello successivo.

Cos’altro puoi fare per migliorare il flusso di lavoro di Lightroom?

Senza l’aiuto dell’intelligenza artificiale nelle telecamere per aggirare il processo di editing (forse in un lontano futuro), dobbiamo fare affidamento su noi stessi per ordinare e modificare il nostro lavoro. Sebbene questo processo possa essere scoraggiante per alcuni, ci sono altri strumenti e idee che puoi implementare per rendere più efficiente il flusso di lavoro di Lightroom.

Hai pensato di affidare il tuo flusso di lavoro di editing a un’agenzia specializzata nel tuo tipo di fotografia? Con i servizi di fotoritocco pay-per-photo, la tua salute mentale e la tua produttività salgono alle vette permettendoti di dedicare del tempo a fare le cose che vuoi fare. Per molti, questo può significare più tempo con la famiglia o gli amici, o per alcuni, la possibilità di fare un lavoro fotografico extra. In ogni caso, controlla lo stile e la qualità della modifica per assicurarti che soddisfi gli standard di qualità.

Fotografia di Jason Stroll

Un’altra alternativa sarebbe aggiornare la tua workstation. Essendo una delle opzioni più costose per aumentare il flusso di lavoro di Lightroom, non è per tutti. Tuttavia, investendo in un processore più veloce, puoi aumentare la velocità dell’hardware, il che fa un’enorme differenza per il tuo flusso di lavoro durante l’elaborazione o l’esportazione di grandi batch di file RAW.

Infine, se vuoi diventare un editore migliore e velocizzare il tuo flusso di lavoro, devi investire su te stesso. Partecipa a un corso di Lightroom online, guarda le lezioni di editing di Lightroom su YouTube o partecipa di persona al workshop di editing. Imparando le scorciatoie di Lightroom, comprendendo i plug-in e mettendo in pratica le tue conoscenze, sarai sulla buona strada per diventare un editor più veloce.


Circa l’autoreDi: Leigh Diprose è un imprenditore e scrittore a tempo pieno nel settore della fotografia la cui passione è condividere la conoscenza. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore. Il suo lavoro pubblicato è stato riconosciuto dai principali grossisti di immagini e dai principali rivenditori di immagini in oltre 14 paesi.


Crediti immagine: Banner fotografico di Donatello Trisolino

Leave a Comment