One Obvious Thing You’ll Need To Know About a Career in Photography and One a Little Less Obvious

Costruire una carriera come artista professionista è un lungo viaggio di alti e bassi. Ecco una lezione che dovresti portare con te per aiutarti nel tuo cammino.

Questa è stata una settimana intensa di incontri. Proprio come i miei incarichi di lavoro durante l’anno tendono a venire in gruppi, così fanno le riunioni. Passo la maggior parte delle mie giornate cercando di ottenere incontri con persone molto specifiche che sono in grado di offrirmi lavori molto specifici o, in caso di successo, di partecipare a quegli incontri e provare a vendere quelle persone per assumermi effettivamente per fare i lavori che ‘ ho passato la vita a prepararmi Forse il livello collettivo di e-mail fredde e chiamate fredde che invio ogni anno è abbastanza timido da qualificarmi per il mio biglietto di telemarketing. Ma alla fine, come un ragazzo dall’aspetto meschino che cerca di avere un appuntamento, è un gioco di numeri. Devi tirare fuori un sacco di esche per catturare il pesce alla fine.

Nell’ultima settimana, ho avuto la fortuna di raccogliere i frutti di aver lanciato molte tentazioni poiché mi sono ritrovato gravato di portfolio e (quasi) incontri di stretta di mano con vari produttori e art director Ho sempre voluto una possibilità per andare avanti. Come al solito, ho preparato il portafoglio con cura per l’occasione. E come ti ho già esortato molte volte nella mia rubrica, è pieno non solo di ciò che pensavo che i clienti volessero vedere, ma anche di immagini del tipo di attività che volevo creare. La tua passione per il tuo lavoro traspare nella tua presentazione. E il cliente può dire se stai includendo qualcosa solo perché è qualcosa che pensi pagheranno per essere qualcosa di cui sei così appassionato da essere l’unico fotografo che possono dare vita.

Sono un fotografo professionista da due decenni ormai e il mio marchio è molto ben consolidato. Quello che fotografo e come lo fotografo è evidente sia nei clienti per i quali ho avuto la fortuna di fotografare sia nei materiali di marketing che spedisco da anni. Ma questo non significa che il mio tecnico abbia resistito per 20 anni. Invece, anche adesso, il mio lavoro è in continua evoluzione, sto imparando nuove abilità e, soprattutto, continuo ad imparare creativamente ciò che mi rende felice. Anche al suo posto, ci sono più strade laterali. E il divertimento di essere un artista è l’opportunità di esplorare.

Ma, ovviamente, parte della gestione di un’attività di successo, fotografia o meno, è la creazione di un marchio coerente. Quindi, come e quando inizi a introdurre nuovi elementi nella presentazione del tuo portfolio che parlano al tuo cuore ma potrebbero rischiare di confondere il tuo pubblico principale? Questa domanda essenziale mi ha portato all’articolo di oggi e alla lezione che mi è venuta in mente questo fine settimana mentre presentavo il mio lavoro a una serie di potenziali clienti di alto profilo.

Può essere spaventoso, ma il semplice fatto è che se vuoi trasformare il tuo sogno in realtà, a un certo punto, devi fare un atto di fede. Certo, potresti metterlo in atto per anni, agire a metà, dicendo che un giorno i tuoi sogni diventeranno realtà e un angelo vedrà magicamente il tuo lavoro e ti strapperà dal nulla per mettere le tue foto sulla copertina di Vogue. Sono sicuro che è già successo. Ma lo scenario più probabile è che un giorno ti renderai conto che se vuoi questo, se lo vuoi davvero, dovrai impegnarti a fare ciò che è necessario per realizzarlo. Dovrai fare chiamate a freddo. Dovrai commercializzarti. Dovrai sviluppare le tue abilità oltre il talento innato in un set di abilità altamente sviluppato e replicabile che puoi offrire a clienti reali che pagano il prezzo sotto pressione costante. E anche se questa potrebbe non essere la tua prima linea d’azione, alla fine potrebbe esserci un momento in cui lasci il tuo lavoro quotidiano, bruci la rete di sicurezza e inizi tutto nella tua capacità di guadagnarti da vivere solo con la frutta. della propria attività.

L’ordine e la velocità di queste cose che accadono variano da persona a persona. Ma ciò che non è diverso per tutti è il fatto che a un certo punto dovrai correre un rischio.

Naturalmente, questo è probabilmente qualcosa di cui eri consapevole, anche se non ti sei ancora sentito pronto a correre un rischio su te stesso. Non sono certo l’unico che ti avrebbe detto che l’imprenditorialità richiede coraggio per essere audaci e cogliere le opportunità. Potrebbe esserci dell’oro dall’altro lato di quella montagna, ma l’unico modo per scoprirlo è impegnarsi a raggiungere l’altro lato.

Ciò che potrebbe essere meno chiaro e ciò che è stato ricordato quando sono entrato ai miei incontri la scorsa settimana è che una volta che prendi un grosso rischio e sei fortunato a costruire la carriera che hai sempre desiderato, il tuo lavoro non si ferma qui. La tecnologia continua a evolversi. Ogni giorno sempre più concorrenza entra nel mercato. Ci è voluta una vita di pratica, sacrificio e duro lavoro per sviluppare le capacità e gli affari per farsi un nome. Ma il successo come artista è un obiettivo in movimento. E solo perché sei a terra non significa che rimarrai “a terra”. Per prendere in prestito alcune parole da Janet Jackson, il lavoro può essere davvero una questione di “cosa hai fatto per me ultimamente?”

Quindi, dopo aver accumulato il coraggio di fare il tuo atto di fede e averlo ripagato esattamente come avevi pianificato, dovrai ricordare quel coraggio più e più volte per continuare a fare passi di fede per continuare far crescere la tua carriera.

Questi nuovi salti potrebbero differire dal primo. Il tuo primo salto potrebbe essere semplicemente quello di trasferirti in una nuova città e avviare un’impresa. O forse il tuo salto è stato quello di lasciare il tuo lavoro quotidiano e lavorare a tempo pieno. Al contrario, il tuo nuovo atto di fede potrebbe essere qualcosa di completamente diverso, come rivedere il tuo stile visivo o spostare la tua attenzione su un altro segmento di mercato. Forse, ad esempio, hai dimostrato di essere il fotografo di scarpe nere numero uno sul mercato, ma sei sconvolto dal fatto che sei andato agli estremi creativi per quanto ritieni di poter arrivare. Il mercato non lo sa, ma sono anni che fai queste fantastiche foto fantastiche. E queste immagini sono ciò che è veramente nel tuo cuore in questo momento e ciò che fa cantare la tua creatività. Ma temi l’offerta di lavoro perché non vuoi uccidere il tuo lavoro di fotografo di scarpe nere. Ora può sembrare importante includere alcune scelte affascinanti nel tuo portafoglio. Ma, a seconda di dove ti trovi nella tua carriera, correre un rischio e mostrare che il lavoro potrebbe essere solo un drastico atto di coraggio. E continuare a mostrare la tua passione, anche se non si adatta bene alla scatola che hai costruito per te stesso, potrebbe essere l’unica cosa che farà salire la tua carriera al livello successivo.

Ovviamente questo è solo un esempio fittizio, ma sono sicuro che hai reso l’idea. Ci vuole un atto di fede per raggiungere la vetta. Ma ci vogliono anche piccoli atti di fede costanti per rimanere in cima. I clienti sono costantemente alla ricerca di novità. Sono costantemente alla ricerca del fotografo giusto la cui abilità e passione per un particolare soggetto aggiungeranno qualcosa di speciale al loro lavoro. L’unico modo per essere sempre questo fotografo è sviluppare costantemente i tuoi interessi e le tue capacità. E quando hai qualcosa di speciale da mostrare, devi avere il coraggio di credere in te stesso e avere fiducia che i clienti vedranno nella tua nuova attività la stessa bellezza di prima.

Naturalmente, come fare il tuo primo atto di fede, queste cose richiedono pianificazione. Non salti semplicemente da un aereo, poi impari a costruire un paracadute mentre scendi. Una pianificazione e un’esecuzione ponderate rimangono una componente essenziale di qualsiasi implementazione di successo. Ma, non importa come continui a far crescere il tuo lavoro e la tua creatività, sappi che un’abilità che sarà sempre richiesta è il coraggio.

Leave a Comment