Learn to Love Your Images

Ti sei mai sentito insoddisfatto o disconnesso dalle tue foto? È importante sapere che tutti noi lo affrontiamo e queste sono alcune delle cose che puoi fare per aiutare.

Sono riluttante a riferirmi a questo come esaurimento fotografico. Il burnout per molti è quando non provano alcuna passione per il loro lavoro attuale o quando non si divertono nel processo. Questo non è necessariamente il caso qui, ma alcune delle soluzioni o dei metodi che puoi praticare saranno paralleli. Di recente mi sono trovato ancora a godermi il processo, spingendomi ad alzarmi alle 2:30 per scattare foto del cielo notturno e costantemente in campo, indipendentemente dalle condizioni.

Tuttavia, qualunque cosa accada, torno a vedere le foto di cui non sono entusiasta. Niente di ciò che mangio risuona con i miei sentimenti e mi sento così distaccata dal mio lavoro, ma sono ancora entusiasta di uscire e finalmente sentire quel tramonto epico in cui tutto sembra andare per il verso giusto o trovo circostanze uniche. Non ancora testato. Quei giorni possono essere fugaci e ci sono alcune cose che puoi fare nella speranza di trovare di nuovo l’amore per le tue foto speciali nel frattempo.

staccarsi

Prendersi una pausa da tutto ciò a cui non ti senti connesso può essere produttivo. Per anni, la fotografia è stata per me un hobby in cui la catturavo quando mi sentivo emotivo e la mettevo da parte quando non lo ero. Queste pause possono riallineare completamente le tue aspettative su te stesso e sul tuo lavoro. Mi sono ritrovato ad alzarmi all’alba oa stare fuori al tramonto aspettandomi di più, desiderando di più e avendo bisogno di una dose di dopamina. Ho creato aspettative e mi sono permesso di scendere quando non si realizzavano.

La danza di spingerti verso nuovi limiti senza spingerti oltre il limite del fallimento quando non trovi difficoltà a trovare l’equilibrio. Quello che mi ha tenuto in libertà vigilata è stato solo prendere una pausa. Che si tratti di rompere con i social media, prendersi una pausa dalle riprese o allontanarsi dal montaggio. Questa pausa nel mio lavoro ha spazzato via quelle aspettative e mi ha aiutato a riorganizzarmi per divertirmi a creare nuove immagini. All’inizio, queste pause sono venute naturalmente perché mi sono ritrovato a scattare foto solo quando avevo tempo libero per viaggiare, quindi non dovevo quasi forzare le pause. Non mi aspettavo di più da me stesso finché non ho iniziato a scattare regolarmente e mi sono sentito meno da tutte le foto che stavo scattando. Avevo bisogno di sforzarmi di respirare un po’ e ogni volta che tornavo mi sentivo più emotiva.

Questo è il miglior consiglio che posso dare quando non ti senti energico a causa del tuo lavoro, ma cosa succede se non puoi fare una pausa? E se scegliessi un percorso nella fotografia che significa niente pause. Cosa puoi fare dopo per trovare la connessione?

Esplora

Non posso più fare pause. Questo è stato un punto di svolta nel mio lavoro. Qualcosa sta cambiando senza che io sia pienamente consapevole che sta accadendo. La mancanza di passione nel mio ultimo lavoro mi ha fatto capire che potrebbe non essere più quello che una volta era eccitante. Dopo aver finalmente ottenuto le condizioni che stavo aspettando, non sono tornato alle mie foto sentendomi soddisfatto; Cosa c’è di sbagliato in me?

Sono entusiasta di scene che non assomigliano a quelle che ho cercato di catturare qualche anno fa. Mi concentro più su trame e linee che su colori e tramonti. Mi ha davvero fatto capire che stavo pensando tutte le cose sbagliate. Non è stata la mia mancanza di sentimento perché le mie foto erano brutte o le condizioni non erano quelle che volevo. Questo perché quello che volevo nel mio lavoro sta cambiando attivamente. La sfida è che non so necessariamente cosa dovrei cercare per soddisfare questo, ma di per sé è eccitante.

Mi sono trovata in questa situazione in modo non ortodosso, ma una cosa che puoi fare di persona è provare a fotografare qualcosa che normalmente non fotograferesti. Se sei un fotografo che non può fare pause, prova a trascorrere del tempo fuori dalla tua zona di comfort. Conosco molti fotografi ritrattisti che fotografano paesaggi per passione o fotografi di matrimoni che si ritrovano a esplorare il cielo notturno per mantenere viva la loro passione. Potresti trovare un nuovo significato nel tuo lavoro quotidiano imparando nuove abilità in altre aree.

Ho fatto della fotografia di paesaggio la mia carriera eppure è ancora la mia passione. La pressione della creatività può sempre essere soffocante e comincio a sentirmi sopraffatto da questa mancanza di amore per le mie foto. Se ti senti in questo modo, potresti fare un passo indietro e cercare di capire che potresti aver bisogno di spostare la tua attività ed esplorare di più in una nuova area.

riallineamento

La saturazione del tuo lavoro potrebbe impedirti di vederlo chiaramente. Il mio flusso di lavoro quotidiano nella fotografia prevede che le immagini si sporgano per settimane, rivedendole costantemente con nuovi occhi e vedendo la mia nuova reazione. A volte non funziona e contattare colleghi o amici in merito alle loro idee può essere davvero utile. La maggior parte delle volte siamo i nostri peggiori critici e fare un piccolo sforzo per contattare gli altri per un feedback o semplicemente idee generali dietro alcune delle tue foto può aiutarti a trovare gratitudine nel lavoro che hai svolto.

Ti accorgerai spesso di essere così critico nei confronti del tuo lavoro che può essere dannoso per la crescita. Le critiche possono confermare potenziali preoccupazioni sulle tue foto, ma la maggior parte delle volte riceverai un feedback che ti farà vedere le tue foto in modo diverso. C’è molto da amare in qualcosa che hai raccolto, ma tutto ciò che puoi vedere è un piccolo difetto perché è quello che vuoi vedere. Questo è simile alla danza di spingerti senza cadere da una sporgenza. Perdi l’amore per le tue foto e non trovi la motivazione per crearne di nuove perché tutto ciò che puoi vedere è la creatività offline.

Ci sono molti ottimi posti per connettersi e ricevere feedback sulle tue foto. Fstoppers ha molte fantastiche comunità per tutti i tipi di fotografia oppure puoi trovare comunità intriganti come la mia che si concentrano su un genere specifico come la fotografia di paesaggio. Non solo puoi ottenere un ottimo feedback, ma ti ritroverai anche a fare nuove amicizie nello spazio e possibilmente a riconnetterti con il tuo lavoro attraverso quella motivazione.

Cosa ti aiuta? Ti sei mai trovato fuori contatto con le immagini che crei? Mi piacerebbe conoscere i modi che hai trovato per te stesso perché sono sempre alla ricerca di modi migliori per mantenere accese le braci. Come al solito, grazie per la lettura!

Leave a Comment