Insta360 One RS Review: Not Perfect, But Lots to Love

Ogni anno, le aziende di action cam escogitano modelli nuovi e spesso migliorati in modo incrementale per correggere alcune cose e mantenere il resto lo stesso. One RS di Insta360 è un diverso tipo di action cam che ha unità intercambiabili per una flessibilità futura.

Qualità costruttiva e design

Insta360 One RS è progettato per essere un sistema modulare in cui l’unità completa è costituita da un pezzo di visualizzazione principale, un pezzo di lente e la base della batteria su cui si trovano entrambi. Con questo in mente, Insta360 One RS potrebbe in realtà essere diversi tipi di fotocamere a seconda dell’unità obiettivo utilizzata. C’è un modulo obiettivo 5.7K a 360 gradi, un modulo obiettivo 4K Boost e un modulo obiettivo grandangolare da 1 pollice.

Insta360 Un'interfaccia RS con obiettivo 4K Boost.
Insta360 Un’interfaccia RS con obiettivo 4K Boost.
“Retro” di Insta360 One RS con obiettivo 5.7K 360.

L'apice di Insta360 One RS.

I tre pezzi che completano il sistema sono facili da attaccare e staccare, tuttavia non ho avuto incidenti o preoccupazioni per il distacco accidentale. La base della batteria utilizza un semplice tasto scorrevole per sbloccare e lo schermo e l’obiettivo sono separati separandoli l’uno dall’altro. Per una maggiore sicurezza e un ulteriore vantaggio generale, il sistema è dotato di un supporto che non solo blocca tutto insieme dietro una porta a battente, ma presenta un design che dissipa il calore e una copertura in vetro per microfono.

La staffa di montaggio è ciò che aggiunge il punto di attacco per l’accessorio a due punte poiché non si trova sullo stesso dispositivo delle action cam GoPro. In uso, la cosa positiva è che posso aprire lo sportello della staffa di montaggio ed estrarre One RS senza dover rimuovere la staffa da tutto ciò a cui è attualmente fissata; Non posso farlo con una GoPro. Quindi, se voglio sostituire l’obiettivo a 360 gradi con un obiettivo Boost, è molto veloce e non devo rimontare il mio supporto.

Osservando da vicino la qualità costruttiva, sembra che quasi tutto sia plastica, gomma o vetro all’esterno. Insta360 afferma che One RS è resistente all’acqua fino a 16 piedi (4,9 metri) sott’acqua, il che è impressionante considerando che non sembra esserci un gran sigillo ermetico attorno ai collegamenti elettrici che collegano la batteria alla base della batteria o il nucleo a l’unità obiettivo. Apparentemente, è considerato impermeabile solo con la staffa, ma non vedo alcun modo ovvio per migliorare la tenuta da nessuna parte. Ho messo il One RS sott’acqua sulla spiaggia e una cosa che è successa davvero è stata la quantità di sabbia bloccata in tutte le piccole sporgenze.

Insta360 One RS con paraluce a 360°.
Insta360 One RS con paraluce a 360°.

Ho One RS da alcuni mesi ormai e di solito viene gettato sul lato del mio zaino con l’obiettivo e lo schermo che guardano la borsa. Pertanto, i graffi non si sono sviluppati: una buona notizia in quanto il vetro non è sostituibile dall’utente. L’obiettivo 360 è dotato di un cappuccio in gomma perché le due lenti a bolle non evitano facilmente il contatto quando posizionate ovunque. La parte negativa è che il cappuccio è progettato male perché raccoglie tutti i tipi di lanugine, sporco e tutto ciò che non vuoi entrare in contatto con l’obiettivo, cade facilmente e ti garantisco che lo perderai velocemente. La perdo quasi ogni volta che uso la One RS, e questo a volte significa tornare sui miei passi per vedere dove è caduta sulla strada.

La capacità di base della batteria ricaricabile agli ioni di litio è di 1445 mAh. La ricarica richiede poco più di un’ora quando la batteria è scarica e viene eseguita tramite la porta USB-C sull’unità base mentre la base della batteria è collegata ad essa. La durata della batteria varia a seconda di come utilizzi One RS, sia che si tratti principalmente di scattare foto o di girare video 6K ampi con l’obiettivo Boost. La mia unità di prova è arrivata con una singola base della batteria e ha sempre funzionato per me nei mesi in cui l’ho usata principalmente per i video. La singola batteria mi dura durante le gite di un giorno dove posso ricaricare a fine notte. Le batterie extra costano solo $ 30, il che è giusto visto quanto lontano vanno.

Scatta con l'obiettivo Boost in una prospettiva ultra-ampia.
Scatta con l’obiettivo Boost in una prospettiva ultra-ampia.
Scatta con l'obiettivo Boost in una prospettiva ristretta.
Scatta con l’obiettivo Boost in una prospettiva ristretta.

qualità dell’immagine

Ho usato un obiettivo 4K Boost e un obiettivo 5.7K 360 per questa recensione. C’è anche una terza unità obiettivo, un obiettivo grandangolare co-progettato con Leica che ospita un sensore 5.3K da 1″, ma non era incluso nel mio kit di revisione.

Obiettivo 5.7K 360

Inizierò prima con l’obiettivo 360 ​​perché quando si parla di qualità dell’immagine, diventa confuso su cosa ne ricaviamo effettivamente. Dal punto di vista video, è classificato come un obiettivo da 5,7K. È tecnicamente corretto, ma tiene conto del doppio obiettivo completo, del campo visivo di 360 gradi, che non è ancora uno scatto utilizzabile. Dopo che le riprese grezze a 360 gradi sono state riprese e riformulate in una cornice orizzontale dall’aspetto standard, la risoluzione di output è 1080p. Stranamente, l’output è sempre 1080p indipendentemente dal fatto che il filmato originale sia stato girato in 5,7K, 4K o 3K. A seconda della qualità degli scatti, presumo che l’output 5.7K sia il 1080p originale e gli altri siano aggiornati.

È un concetto simile ai ritratti in cui l’obiettivo 360 scatta foto con un rapporto di aspetto 2:1 di 6.080 x 3.040 pixel, tuttavia, quando viene ricampionato per sembrare un’immagine naturale, le esportazioni vengono ridotte a 3.840 x 2.160 pixel.

La foto è stata scattata con un obiettivo 360.
La foto è stata scattata con un obiettivo 360 e volutamente distorta per avere un impatto.
La foto è stata scattata con un obiettivo 360.
L’immagine è stata scattata con un obiettivo 360 con un aspetto lineare standard.

Le cose sono ancora più strane quando guardi le opzioni di frame rate. C’è una combinazione di fotogrammi NTSC e PAL al secondo tra cui scegliere, ma è principalmente PAL. I video normali con un obiettivo 360 possono girare a 30 fps a 5,7K, 50 o 30 fps in 4K ma non 60 fps e 100 fps in 3K ma non 120 fps. Quando si tenta di produrre 100 fps nell’app Insta360 Studio, le uniche opzioni sono 25p, 50p e 100p, senza alcuna opzione NTSC. La ripresa di video HDR con l’obiettivo ha solo l’opzione 25 fps e non 24 o 30 fps. Se utilizzi solo filmati di One RS insieme ad altri filmati di One RS, può funzionare, ma la fusione di tali filmati in un progetto basato su NTSC con altre telecamere dipenderà da quanto bene il tuo editor video può mascherare i problemi con i fotogrammi misti aliquote.

Ecco alcuni esempi di video per l’utilizzo dell’obiettivo 360. Dovrebbe essere chiaro che il suo punto di forza non è nella qualità dell’immagine. I dettagli vengono sbiaditi facilmente e ci sono rumori e formazioni di pressione costanti indipendentemente dalle condizioni di illuminazione. Le immagini mostrano un forte margine di colore e bordi “sbavati”.

Ciò che compensa l’obiettivo 360 ​​è la sua capacità di essere impostato per la registrazione e quindi aggiungere movimenti in un secondo momento nel prisma, riformulando la composizione davanti o dietro la fotocamera o tracciando oggetti in costante movimento. L’app Insta360 Studio su PC rende tutto questo semplice.

Insta360 Studio viene utilizzato per fotogrammi chiave nei movimenti della fotocamera dopo la ripresa di un video.
Insta360 Studio viene utilizzato per fotogrammi chiave nei movimenti della fotocamera dopo la ripresa di un video.

Un altro problema con l’obiettivo 360 è che i punti tra i due obiettivi sono quasi sempre visibili negli scatti finali rimasterizzati. Questo mette un po’ a freno la possibilità di riformulare la fotocamera in qualsiasi direzione perché puntarla lateralmente mostrerebbe un lungo contatto attraverso il video. La One RS generalmente deve puntare nella giusta direzione per scatti più puliti.

Obiettivo 4K Boost

L’obiettivo 4K Boost è più nitido e ha frame rate ragionevoli. Questa unità ha un sensore da 48 MP 1/2 “e, sebbene le immagini risultanti non siano ancora di grande qualità, è un miglioramento rispetto all’obiettivo 360. Il rumore è evidente a tutte le impostazioni ISO e i dettagli fini non vengono risolti.

La fotocamera può scattare foto standard fino a 48 MP con foto JPEG e RAW o foto HDR da 12 MP. Può registrare filmati 4K fino a 60 fps e 1080p fino a 120 fps, oltre a tutti i frame rate previsti di seguito. C’è anche una modalità 6K Widescreen che cattura video con un rapporto di aspetto di 2,35:1 a 24 o 25 fotogrammi al secondo.

La foto è stata scattata utilizzando l'obiettivo Boost in modalità HDR.
La foto è stata scattata utilizzando l’obiettivo Boost in modalità HDR.
Immagine RAW catturata con obiettivo Boost e modificata.
Immagine RAW catturata con obiettivo Boost e modificata.
Immagine RAW catturata con obiettivo Boost e modificata.

?

Per me, l’obiettivo Boost era la soluzione perfetta per ottenere scatti più puliti. Può scattare foto che non sembrano completamente distorte con una qualità dell’immagine molto più elevata. Certo, perdo il potere di rielaborare l’obiettivo 360, ma non è qualcosa che sarà sempre necessario.

ISO 100 a 3200 a confronto.
ISO 100 a 3200 a confronto.

Meglio in alcune cose che in altre

Avere una fotocamera a 360 gradi in dimensioni compatte rende la creazione di contenuti molto più semplice rispetto a una action camera standard. L’ho portato con me in diverse occasioni per scattare foto dietro le quinte perché non volevo fare storie sulla situazione o occuparmi di composizioni mentre la mia attenzione era altrove. Ecco alcuni esempi di filmati Insta360 dietro le quinte mescolati in un progetto più ampio girato con la mia fotocamera principale.

One RS ha capito come ottenere la migliore esperienza con la fotocamera a 360 gradi con l’acquisizione e il programma, quindi è un ottimo punto di partenza e di interazione. La società ha persino scoperto la corretta denominazione dei file sequenziali anche formattando la scheda, cosa che non avevo mai visto fare prima con un dispositivo microSD. La versatilità del sistema modulare significa anche che posso sempre cambiare le cose senza acquistare fotocamere completamente diverse con accessori diversi.

Tuttavia, non è una fotocamera perfetta e la qualità dell’immagine spegnerà alcune persone. Lo trovo un compromesso poiché ne ho una possibilità almeno per la sua facilità d’uso piuttosto che per affrontare una configurazione più complessa di cui probabilmente non mi preoccuperei.

Ci sono alternative?

Insta360 One RS è la versione aggiornata di One R. Rilasciato in precedenza A causa delle capacità modulari tra One R e One RS, molte parti sono intercambiabili. Insta360 contiene un documento di supporto che spiega la compatibilità delle due fotocamere e dei loro componenti.

Inoltre, l’idea di una fotocamera standard a 360 gradi che può anche passare a una normale action cam con altri trucchi da corsa non ha alternative che io sappia. Se la flessibilità non è fondamentale, vale la pena provare una videocamera live action come la GoPro HERO 10 o una videocamera 360 pura come la Insta360 ONE X2.

Dovresti comprarlo?

sì. Insta360 One RS non corrisponderà alla qualità dell’immagine proveniente da una fotocamera con un sensore più grande, ma torno comunque a usarla frequentemente. È molto facile catturare un’intera scena con l’obiettivo 360 per inquadrare il video in un secondo momento o sostituirlo e utilizzare l’obiettivo 4K Boost per ottenere un’immagine migliore con meno distorsioni.

Leave a Comment