How to Start Vlogging in 2022

Il vlogging (o “video blogging” per i vecchi) è stato molto popolare su YouTube, e lo è ancora! Non è mai troppo tardi per iniziare a vloggare la tua vita e far crescere un pubblico. E come discuteremo, non devi nemmeno limitarti solo a YouTube. Se pensi di avere una vita degna di essere condivisa, continua a leggere come sfruttare questo tipo di contenuto divertente nel 2022.

Cos’è il Vlogging?

L’idea del vlogging si è evoluta nel tempo, ma al suo interno il vlogging riguarda la registrazione video della tua vita quotidiana. Un buon vlog viene modificato per contenere le parti divertenti e interessanti della tua giornata e farlo sembrare fantastico.

Ci sono così tante forme che un vlog può assumere. A volte può davvero riguardare solo la tua vita quotidiana e quello che fai (purché tu sia una persona interessante o abbia un’angolazione intelligente). Ma molti vlogger hanno una nicchia specifica che occupano. I vlogger di viaggio sono comuni e documentano le loro vite e le nuove esperienze quotidiane. Le aziende e gli studi possono creare vlog divertenti che mostrano uno speciale look dietro le quinte. Fino a quando qualche cosa sta accadendo nella tua vita, a qualcuno potrebbe interessare vederlo, indipendentemente dalla tua nicchia.

È come fare un documentario che racconta la tua giornata o la tua settimana.

Di quale attrezzatura hai bisogno per fare un vlog?

Ai tempi, avevi bisogno di una fotocamera dedicata per vlog. E mentre molti vlogger hanno telecamere solo per vlogging, non è necessario sborsare per uno subito. Le fotocamere dei telefoni sono molto buone in questi giorni, quindi puoi iniziare a vlogare con il tuo telefono o con il tuo telefono precedente. Risparmia per la bella fotocamera dopo che sai che vuoi prendere sul serio il vlogging.

Quando decidi di acquistare una videocamera per vlogging, ci sono innumerevoli scelte che non potremmo assolutamente coprire in questo blog. Tieni presente che andrai in giro invece di montare la fotocamera su un treppiede fisso, quindi vuoi dare la priorità a un peso inferiore, una buona messa a fuoco automatica, una buona stabilizzazione dell’immagine e preferibilmente uno schermo ribaltabile in modo da poterti vedere e assicurarti di sei nel frame.

A seconda della qualità del suono della tua videocamera, potresti aver bisogno di un microfono esterno da montare sulla videocamera, quindi tienilo a mente.

Scegli una nicchia

Sia che tu stia creando contenuti per vlog o realizzando qualsiasi altro tipo di video, dovresti scegliere una nicchia. Una nicchia è come un genere e avrai più successo se ti attieni a un tipo di video. Possono essere tutorial di gioco, bellezza, viaggi o editing video. Quando qualcuno si iscrive, di solito si aspetta di vedere più del tipo di contenuto a cui si è iscritto. In una certa misura, la tua personalità è importante e qualcuno potrebbe guardare i tuoi contenuti indipendentemente da ciò che fai, ma in generale gli abbonati vogliono che tu crei un tipo di contenuto.

Raccontare una storia

Un buon vlog è molto più di una semplice raccolta di clip casuali. I vlog raccontano una storia, il che significa che hanno un inizio, una parte centrale e una fine. Inizi ma stabilisci i tuoi obiettivi e ciò che si trova sulla tua strada. La parte centrale è tutta incentrata sul viaggio e sull’affrontare gli ostacoli che si frappongono sulla tua strada. Quindi la conclusione è dove hai realizzato ciò che ti sei prefissato di fare e puoi rifletterci sopra. Questi tre elementi chiave creano un video coinvolgente e incoraggerà gli spettatori a guardarlo per intero.

Impara a modificare

La modifica è una parte essenziale del vlogging. Se non hai già alcuna capacità di editing, puoi iniziare a imparare! Oppure puoi assumere qualcuno per modificare per te se è il momento giusto. I vlog devono essere relativamente brevi e veloci. Se c’è qualcosa di non essenziale, dovrebbe essere tagliato durante la modifica. Non devi sprecare il tempo dei tuoi spettatori mostrandoti aprendo un contenitore di trucco, o camminando dal tuo hotel fino alla spiaggia, o caricando il tuo file di salvataggio nel tuo gioco. Fai del tuo meglio per condensare ogni vlog in un piccolo pacchetto che sia facile da digerire e che non contenga punti di noia. Guarda di nuovo la tua modifica e vedi se hai voglia di tirare fuori il telefono e scorrere Instagram. Se lo fai, è ora di tornare alla modifica e ridurla.

Su quale piattaforma dovresti eseguire il vlog?

YouTube è la prima piattaforma a cui molti pensano quando sentono parlare di vlogging. E questo è ottimo per i vlog che durano circa 10 minuti. Ma in realtà non è necessario essere su YouTube per realizzare video lunghi. Con TikTok e altri contenuti in forma abbreviata così popolari, puoi pubblicare micro-vlog con brevi aggiornamenti su una piccola fetta della tua vita. Se la tua vita o i tuoi contenuti sono più favorevoli a più video brevi piuttosto che a uno lungo, prova a vlogare su TikTok! Nel 2022, il semplice caricamento su YouTube non è l’unica opzione e TikTok è in pieno vigore. Potresti anche sfruttare la popolarità di altre piattaforme se il contenuto si adatta.

Come guadagnarsi da vivere con il vlogging

Il vlogging può essere un lavoro potenzialmente redditizio se accumuli un seguito dedicato. Su piattaforme come YouTube, puoi guadagnare con gli annunci inseriti nei tuoi video. Tuttavia, questi soldi non sono sempre uno stipendio garantito. I soldi veri provengono da accordi di sponsorizzazione. Se hai un seguito dedicato, i marchi potrebbero contattarti e offrirti di pagarti per pubblicizzare i loro prodotti o servizi in un video. Se hai una nicchia, le tue sponsorizzazioni possono essere ancora più specifiche, il che potrebbe dare risultati migliori per i marchi che lavorano con te. La chiave per una buona sponsorizzazione è accettare solo offerte per prodotti o servizi adatti a te, e idealmente solo quelli in cui credi. Il tuo pubblico sarà probabilmente in grado di dire se sei genuino o meno. Le offerte di marca sono redditizie come sempre: gli influencer sono ancora una priorità crescente per i dipartimenti di marketing grazie alla loro efficacia. Quindi, se giochi bene le tue carte, puoi guadagnarti da vivere con annunci e sponsorizzazioni.


Il vlogging nel 2022 è ancora possibile! Ci sono sempre più persone che consumano continuamente contenuti video e gli spettatori sono sempre alla ricerca del prossimo entusiasmante creatore. Non c’è motivo per cui tu non possa essere il prossimo grande vlogger, vivendo la tua vita migliore!

Leave a Comment