How to Make Amazing YouTube Shorts

YouTube ha aggiunto Shorts nel 2021 per diventare competitivo con piattaforme video in formato breve come Tik Tok e Instagram Reels e, dopo alcuni mesi, è chiaro che i cortometraggi di YouTube sono un formato efficace sia per i creatori che per la piattaforma stessa. Non solo gli spettatori adorano guardare questi video di dimensioni ridotte, ma sono relativamente facili da realizzare poiché sono così brevi. Questo incoraggia i creatori a caricare più spesso.

In questo articolo tratteremo come realizzare fantastici cortometraggi di YouTube e come usarli in modo efficace.

Come realizzare fantastici cortometraggi su YouTube

I cortometraggi sono molto più di un semplice video di un minuto. Hanno requisiti speciali a causa delle aspettative degli spettatori e del contesto in cui li visualizzeranno.

Agganciare rapidamente

La tua priorità principale dovrebbe essere il gancio. I video più lunghi devono coinvolgere rapidamente lo spettatore, ma i cortometraggi devono farlo entro i primi secondi. Gli intervalli di attenzione sono brevi e c’è sempre un altro video da guardare, quindi il tuo video deve presentare il problema o il conflitto principale all’istante, o altrimenti aprirsi con qualcosa che induca lo spettatore ad aspettare il guadagno.

Taglia velocemente e spesso

Taglia velocemente e spesso. I video di YouTube dovrebbero già essere spesso scattanti e veloci, ma è ancora più importante per i cortometraggi. Non solo hai solo 60 secondi per trasmettere ciò che stai cercando di dire, ma devi anche mantenere l’attenzione dei tuoi spettatori. Ogni momento di noia è un potenziale punto di uscita. Mantieni i tagli stretti e mantieni solo ciò che è necessario per creare un video coerente.

Modifica per la rigiocabilità

I cortometraggi ricominceranno quando avranno finito di giocare. Ciò ha indotto molti utenti a sfruttare questa funzione di loop per creare un video senza interruzioni. Puoi incoraggiare la rigiocabilità creando un video che si riproduce senza problemi senza che lo spettatore se ne accorga. Possono essere necessarie diverse visualizzazioni prima che qualcosa si sprofonda davvero, quindi se qualcuno guarda il tuo video più di una volta, è una buona cosa.

Fornisci valore

È difficile mettere tutto ciò che devi dire in un video di un minuto, ma devi provare. Hai tutto il tempo per creare una breve lezione, fare una battuta o evidenziare una clip divertente da uno dei tuoi video più lunghi. Puoi comunque aggiungere valore anche in questo breve lasso di tempo, ed è importante che tu lo faccia. Come tratteremo più avanti, i cortometraggi sono un modo per attirare persone sul tuo canale, quindi tutti i tuoi cortometraggi dovrebbero fornire una sorta di motivo per cui qualcuno dovrebbe guardare più dei tuoi contenuti.

Crea contenuto originale

Mentre molti cortometraggi caricati dai creatori di contenuti sono clip dei loro video più lunghi, questo non è sempre quello che vuoi fare. Questo è un ottimo modo per convincere le persone a guardare i tuoi video più lunghi, ma dovresti mirare anche a creare contenuti autonomi. Dimostra che ti dedichi alla creazione di cortometraggi e all’utilizzo della piattaforma. Usa questa opportunità e questa restrizione di creare un video verticale di 60 secondi come carburante creativo per creare contenuti nuovi di zecca che si adattino al formato. I video di alta qualità originariamente girati orizzontalmente non sono sempre i migliori cortometraggi.

I modi migliori per utilizzare i cortometraggi di YouTube

I pantaloncini sono uno strumento utile. Non sono solo pensati per ottenere visualizzazioni nel vuoto. Possono essere utilizzati per spingere gli spettatori sul tuo canale che altrimenti non lo avrebbero scoperto. La sezione Cortometraggi di YouTube è diversa dalla pagina consigliata o dalla pagina delle iscrizioni, quindi puoi connetterti con un nuovo pubblico qui.

Indirizza le persone al tuo canale

Abbiamo accennato in precedenza che dovresti mirare a creare contenuti originali piuttosto che generare solo clip dai tuoi video più lunghi. Ma questa può comunque essere una strategia efficace per invogliare le persone a guardare i tuoi video. Basta inquadrare questi clip come un’anteprima o un clip di quel video, invece di farli passare come contenuto autonomo. Assicurati che abbia senso come video autonomo. Sia che tu utilizzi clip o crei un cortometraggio originale che serva da introduzione a un video più lungo sul tuo canale, l’obiettivo finale dovrebbe essere quello di allontanare le persone dalla pagina dei cortometraggi e di tornare sul tuo canale per guardare il resto dei tuoi video.

Non preoccuparti della qualità

I cortometraggi non devono essere prodotti così bene come i tuoi video più lunghi. Puoi semplicemente tirare fuori il telefono e registrare qualcosa. Usa il formato Cortometraggi per registrare pensieri veloci, aggiornamenti personali o un messaggio ai tuoi spettatori. Lo stesso vale per gli sguardi dietro le quinte e i teaser delle cose a venire. Questi cortometraggi sono aggiornamenti speciali della community per i tuoi iscritti e se una persona a caso che passa per il video si incuriosisce, allora è ancora meglio. Questo è anche un promemoria del fatto che, sebbene i cortometraggi siano un ottimo modo per attirare nuovi spettatori, sono anche un ottimo strumento per coinvolgere gli abbonati attuali. Inoltre, va bene che un corto venga registrato su un telefono con audio scadente. Nessuno che guarda i cortometraggi si aspetta che siano della massima qualità. In effetti, potrebbe essere una svolta se sono di alta qualità,

Tendenze e sfide

E, naturalmente, i pantaloncini sono il luogo perfetto per provare tendenze e sfide. Questi potrebbero non avere un posto nel tuo canale principale, ma i cortometraggi sono il luogo in cui prosperano questi video fuori tema. È probabile che vengano dimenticati poco dopo essere stati pubblicati, quindi capitalizzare su una tendenza va bene. La loro rilevabilità significa che saltare su queste tendenze potrebbe portare un afflusso di nuovi spettatori sul tuo canale.

Considerazioni tecniche

A causa di alcune stranezze durante il caricamento di video, dovresti limitare il tuo video a 58 o 59 secondi. A volte YouTube aggiunge un secondo in più ai video, quindi un video che dura esattamente 60 secondi può finire per durare più di un minuto una volta caricato, rendendolo non più idoneo a far parte del sistema Shorts.

I video di YouTube supportano gli hashtag ed è importante usarli anche in Shorts. L’utilizzo di #cortometraggi nel titolo e nella descrizione contribuirà a renderli più rilevabili e renderà evidente agli spettatori che stanno guardando un cortometraggio. In teoria, YouTube saprà che hai caricato un cortometraggio e verrà classificato correttamente, ma perché rischiare?

Se un corto è lungo più di 35 secondi, è idoneo ad avere elementi della schermata finale come un video consigliato. Questo è un aspetto cruciale per guidare gli spettatori dai tuoi cortometraggi ai tuoi contenuti principali.

Pensieri finali

I cortometraggi sono uno strumento fantastico che ogni creatore dovrebbe utilizzare. Devi solo assicurarti di avere la giusta mentalità su di loro. Non sono di per sé uno strumento per fare soldi in quanto attualmente non possono essere monetizzati. Hanno semplicemente lo scopo di indirizzare gli spettatori sul tuo canale e di far sì che le persone sulla piattaforma YouTube guardino i contenuti. Vuoi solo assicurarti di creare video allettanti in modo che gli spettatori possano scoprire i tuoi video più lunghi, in modo che trascorrano quel tempo sul tuo canale e non su quello di qualcun altro. I pantaloncini sono principalmente un mezzo per raggiungere un fine, ma è importante che stiano in piedi da soli. Tieni a mente tutte queste considerazioni e anche tu puoi creare Shorts efficaci e divertenti.

Leave a Comment