How to Convert HEIC to JPG

I fotografi devono avere a che fare con una varietà di tipi di immagine e di tanto in tanto compaiono nuovi formati di file, che di solito offrono vantaggi che potrebbero non essere immediatamente evidenti sebbene utili. Questo può portare a frustrazione e ore perse nel tentativo di completare un progetto. Ciò è particolarmente vero quando la nuova fotocamera o dispositivo salva immagini che non possono essere aperte o modificate nel normale flusso di lavoro.

Dopo che Apple ha rilasciato iOS 11 a settembre 2017, il formato di file fotografico predefinito su iPhone e iPad è stato modificato dall’onnipresente JPG a un formato di file noto come HEIC. Apple è stato il primo grande produttore a offrire HEIC e ha creato alcune increspature che si possono ancora sentire oggi.

Sebbene HEIC offra risparmi significativi nello spazio di archiviazione, lavorare con i file può essere complicato. La buona notizia è che i file HEIC possono essere facilmente convertiti in JPG per la visualizzazione e la modifica nelle tue applicazioni preferite.

Ecco una guida che aiuterà a dare un senso a tutto, insieme a informazioni che possono impedire che questo sia un problema continuo, nonché risorse per convertire HEIC in JPEG per una soluzione immediata alla gestione di una cartella piena di immagini HEIC che possono ” essere usato.

sommario

Che cos’è il formato HEIC?

HEIC è l’acronimo di High Efficiency Imagery. Come formato “contenitore”, può contenere una singola immagine o una serie di immagini, in modo simile a come una GIF potrebbe essere un’immagine statica o un’animazione. Apple supporta l’acquisizione e la modifica di immagini HEIC come molti altri produttori di smartphone e fotocamere, tra cui Samsung, Canon e Sony.

Il formato immagine è chiamato High Efficiency Image File Format (HEIF) e si basa su High Efficiency Video Coding (HEVC). HEVC è anche noto come H.265 o MPEG-H Part 2. Tutti questi acronimi sembrano confusi ma l’unica cosa che l’utente finale deve sapere è il tipo di file. Se l’estensione del file è HEIC o HEIF, questa è un’immagine altamente efficiente. Se HEVC è un file video ad alta efficienza.

Sebbene HEIC sia ancora un formato di immagine compresso, memorizza 10 bit di dati per pixel e i risultati sono generalmente molto migliori di quelli dei vecchi formati persi.

Che cos’è il formato JPEG?

JPEG è un formato immagine più vecchio e diffuso che è in gran parte responsabile di molte delle immagini che appaiono su Internet e sui social media. Sebbene non sia più il modo più efficiente per archiviare le foto, è stato un progresso rivoluzionario nella qualità dell’immagine per i primi Internet, motivo per cui funziona praticamente ovunque.

JPEG è l’acronimo di Joint Photographic Experts Group ed è diventato uno standard a seguito di discussioni tra un comitato con lo stesso nome. Come molti formati di immagine, ci sono molte varianti e JPEG è diventato più efficiente nel corso degli anni ma non può eguagliare la qualità dei formati più recenti.

JPEG comprime sia l’illuminazione che il colore, creando blocchi che a volte sono visibili come artefatti e opacità in alcune parti dell’immagine. Sono disponibili diverse opzioni di qualità dell’immagine per ridurre questo problema, ma il compromesso è costituito da file di dimensioni maggiori. Quando si cerca la migliore qualità assoluta, è necessario un altro formato di file.

Quale formato è migliore, HEIC o JPEG?

HEIC è il sistema più nuovo e con la tecnologia, più nuovo spesso si riferisce a migliore. In questo caso, è vero. HEIC ha la capacità di comprimere ulteriormente i dati riducendo l’impatto sulla qualità dell’immagine originale. La dimensione del file è approssimativamente dimezzata ed è generalmente accettato che un’immagine compressa come file HEIC sia più vicina all’immagine originale non compressa rispetto a un file JPEG compresso della stessa dimensione del file.

In ogni caso, HEIC vince in termini di qualità dell’immagine ed efficienza. Mentre HEIC memorizza 10 bit di informazioni su colore e luminosità per ogni pixel, JPEG può gestire solo 8 bit.

Confronto della qualità dell’immagine JPEG e HEIC durante la compressione di un’immagine originale con dimensioni di file simili. Nota la massima qualità dell’immagine nei dettagli di strade e edifici in un’immagine HEIC. Skubasteve834 e concesso in licenza sotto GNU FDL.

Tuttavia, ci sono altre considerazioni, motivo per cui sia HEIC che JPEG sono spesso offerti in soluzioni hardware. L’unico vero inconveniente di HEIC è che è più recente e quindi ha meno supporto software. Ciò significa che a volte è necessario convertire un file immagine HEIC in un JPEG per essere utilizzato ovunque.

Dove posso usare HEIC?

Le foto HEIC possono essere utilizzate su tutti i prodotti Apple, inclusi iPhone, iPad, Apple Watch, Mac e MacBook.

Windows non viene fornito con il supporto HEIC, ma può essere aggiunto con il download gratuito di estensioni immagine HEIF di Microsoft per Windows 10 o versioni successive. È necessario installare anche il pacchetto HEVC Video Extensions poiché viene utilizzato per codificare e decodificare le immagini HEIC. Microsoft addebita 99 centesimi per questo programma. Dopo l’installazione, Windows sarà in grado di leggere e scrivere file di immagine crittografati in formato HEIF e con estensioni di file HEIC e HEIF.

Su Linux, la libreria HEIF (libheif) può essere installata per abilitare la compatibilità.

Anche i telefoni e i tablet con Android 10 o versioni successive dispongono del supporto HEIC. Sebbene la maggior parte dei sistemi operativi sia compatibile con immagini ad alta efficienza o possa essere facilmente aggiornata per supportare questo formato, potrebbe sorgere un problema quando si tenta di caricare un’immagine in HEIC sui social media o di aprirla in un’applicazione che non è compatibile con questa immagine scrive .

L’iPhone non converte automaticamente in JPEG?

In alcuni casi, l’iPhone converte automaticamente le foto HEIC in formato JPEG, se necessario. Poiché HEIC è più efficiente, ha senso utilizzare questo formato su uno smartphone con capacità di archiviazione limitata e su iCloud, dove è più costoso archiviare file più grandi.

Quando iOS riconosce che le foto verranno utilizzate altrove, le converte prima di trasferirle. In particolare, utilizzando AirDrop, Messaggi o Apple Mail è possibile avviare la conversione in JPEG, a seconda che il dispositivo ricevente supporti il ​​formato multimediale più recente.

Come convertire HEIC in JPEG su Mac, Windows e Linux

Se una vasta libreria di immagini HEIC è stata spostata su un sistema incompatibile o se il sistema operativo può leggere il file ma un’applicazione o un sito Web no, l’unica soluzione è convertirle tutte in un formato JPEG più compatibile, nonostante l’aumento del file dimensione. Ci sono probabilmente centinaia di modi per raggiungere questo obiettivo, ma ce ne sono alcuni che si distinguono come i meno costosi e i più convenienti.

Poiché Apple accetta HEIC come standard, l’utilizzo di un computer Mac semplifica notevolmente il processo. Le singole immagini possono essere aperte nell’app Anteprima e salvate come file JPEG.

Se in Windows sono installate le estensioni immagine HEIF, l’app Foto può essere utilizzata per salvare le immagini HEIC in formato JPEG.

Queste soluzioni sono economiche e facili quando si ha a che fare con un numero limitato di immagini, ma non sono proprio l’ideale se è necessario convertire dozzine di immagini poiché devono prima essere aperte tutte. Invece, è meglio installare un’utilità in grado di elaborare una cartella piena di immagini in una volta sola senza uno sforzo costante da parte dell’utente.

Per una soluzione più potente, è difficile sbagliare con il convertitore HEIC gratuito di iMazing. L’app è disponibile per Windows e Mac, fornendo un modo molto semplice e diretto per convertire un gran numero di file dal formato HEIC al formato JPEG con il minimo sforzo.

Screenshot dell’app gratuita iMazing HEIC Converter.

L’operazione è molto semplice con un’interfaccia drag-and-drop per fornire un elenco di file HEIC, un dispositivo di scorrimento per regolare la qualità dell’immagine da quella predefinita 95 e un pulsante di conversione che apre il selettore di file per scegliere dove salvare le immagini convertite . Non ci sono annunci o costi di abbonamento, quindi se questo soddisfa un’esigenza, non cercare oltre.

Per gli utenti Linux, il convertitore heif consente la conversione batch dal terminale, come mostrato da Guida di Ubuntu. Per installarlo, apri Terminale ed esegui il comando: sudo apt install libheif esempi.

Come modificare il formato immagine del tuo iPhone da HEIC a JPEG

Se è noto in anticipo che è necessario un formato immagine JPEG e la compatibilità è più importante per te dell’archiviazione, la soluzione più semplice è semplicemente dire al tuo iPhone di utilizzare quel formato durante la memorizzazione di un’immagine. È molto facile da fare nell’app Impostazioni scorrendo verso il basso e toccando la scheda Fotocamera, quindi Formati e selezionando Più compatibile invece di Alta efficienza.

Successivamente, tutte le foto verranno acquisite in formato JPEG, a meno che non siano state scattate foto RAW o ProRAW. Le Live Photos avranno lo stesso aspetto su iPhone, tuttavia, il nuovo formato appare dopo il trasferimento su un altro dispositivo. Il tuo iPhone invierà una cartella contenente un file JPEG e un file video H.264 (Riquadro di movimento di LivePhoto) nel contenitore MOV di Apple. Live Photo, RAW e ProRAW possono essere disattivati ​​nell’app Fotocamera se è richiesto solo il formato JPEG.

Conclusione

Il formato HEIC a volte può sembrare un formato fastidioso, tuttavia offre grandi vantaggi rispetto a JPEG. La qualità dell’immagine è migliorata con meno artefatti anche dopo la modifica. Anche la dimensione del file viene ridotta, che è un dettaglio importante quando si memorizza un gran numero di immagini.

Lo scopo originale di JPEG era quello di salvare le immagini in modo più efficiente per semplificarne l’archiviazione e la condivisione online. Ora HEIC è qui per migliorare ulteriormente questa efficienza e con Apple che supporta il formato e altri importanti attori che forniscono supporto, la necessità di lavorare con HEIC probabilmente continuerà per molti anni.

La buona notizia è che il supporto del sistema operativo è relativamente semplice e gli strumenti di conversione sono gratuiti. È anche possibile scegliere il formato salvato nell’iPhone per evitare del tutto il problema. Alla fine, accettare la modifica e rendere l’HEIC una parte accettabile del flusso di lavoro è probabilmente la cosa migliore.

Leave a Comment