How To Clean a Tripod in Five Easy Steps

Il treppiede può sporcarsi nel tempo, soprattutto se utilizzato in acqua, acqua di mare, sabbia e fango. Una pulizia regolare ne prolungherà la vita. Ho pulito il mio treppiede Gitzo dopo un uso prolungato in mare e ti mostrerò come farlo in cinque semplici passaggi.

Probabilmente possiedi un treppiede. La maggior parte dei fotografi lo fa e, se usato, si sporcherà nel tempo. Ma se usati in mare e nella sabbia, devono essere puliti regolarmente.

Alcuni treppiedi utilizzano twist lock, altri un meccanismo di ritaglio. Per quest’ultimo, sono necessari strumenti per smontare le gambe del treppiede. Le serrature attorcigliate non richiedono attrezzi. Basta svitare e allentare i twist lock. Hai bisogno di sapone, acqua, una spugna, uno spazzolino da denti e un po’ di grasso.

Il treppiede in questo esempio è il treppiede in carbonio Gitzo GT3542LS serie 3. Sebbene le parti potrebbero non corrispondere alle parti che trovi in ​​un treppiede, sono tutte basate sullo stesso principio. Differisce solo nei dettagli.

Passaggio uno: rimuovere il treppiede

Rimosso tutte le parti rimovibili prima di smontare il treppiede. Lo scaldamuscoli in neoprene, la testa sferica e le viti dell’occhiello si uniscono. Uso una chiave a brugola per rimuovere le viti, ma questo può variare leggermente con il tuo treppiede.

Successivamente, rimuovo i twist-lock della parte più piccola delle gambe del treppiede ed estraggo la sezione. Vedrai due fermi di plastica bianchi o qualcosa di simile. Ho notato come differisce in qualche modo con un treppiede Gitzo Mountaineer più recente.

Rilassati dal treppiede più piccolo a quello più spesso. Lavorare sistematicamente per evitare parti difettose. Metto sempre tutto su un asciugamano per avere una buona visione d’insieme.

I twist lock avranno un anello all’interno. Puoi rimuovere questo anello con un piccolo cacciavite Philips. Dopo averlo rilasciato, puoi spingerlo fuori. Le serrature attorcigliate più grandi saranno facili, ma rimuovere l’anello di guida dalle serrature attorcigliate più piccole può essere una sfida. Guarda attentamente e rilassati. Questi anelli di guida possono rompersi facilmente.

La maggior parte delle volte, lascio le gambe più spesse del mio treppiede attaccate alla piastra di base. Spesso non è necessario rimuovere queste gambe.

Fase due: pulire ogni parte

Dopo che tutto è stato smontato, puoi iniziare a pulire. Uso acqua tiepida con un detergente delicato per pulire ogni parte e ridurre il grasso sui filetti delle viti sulle gambe attorcigliate e sulle serrature. Puoi usare una spugna per superfici più grandi e uno spazzolino da denti per filettature.

Assicurati di rimuovere polvere e sabbia. Se hai utilizzato il treppiede in acqua salata, risciacqualo con abbondante acqua per rimuovere eventuali residui di sale. I residui di sale possono essere difficili da rimuovere, specialmente all’interno delle gambe cave. Tienilo in acqua dolce per tutta la notte, se necessario.

Cerca di lavorare metodicamente. Ti aiuterà a mantenere una buona visione d’insieme e a pulire ogni parte. Può essere molto frustrante scoprire di aver dimenticato una o due cose quando si rimonta il treppiede.

Fase tre: sciacquare e asciugare

Dopo aver pulito ogni parte, risciacquare bene. Usa acqua tiepida o tienili sotto la doccia durante la notte, come accennato in precedenza. Usa molta acqua per eliminare tutto il sapone.

Dopo il risciacquo, asciugare le parti del treppiede. La maggior parte delle volte, lo lascio asciugare all’aria anche durante la notte, con ogni pezzetto disteso su un grande asciugamano. Questo mi aiuta a ricontrollare se ogni parte è presente e pulita. È anche utile quando ho finalmente rimontato il treppiede.

Passaggio quattro: rimontare i twist lock e ingrassare i fili

Dopo che ogni parte è stata pulita e asciutta di nuovo, puoi rimontare il treppiede. La prima cosa da fare è dove inserire il lucchetto. Ancora una volta, questo è spesso molto facile con ciocche attorcigliate più grandi, ma diventa più difficile con ciocche più piccole. Prenditi il ​​tuo tempo e assicurati che tutto si adatti bene.

Successivamente, puoi lubrificare i filetti delle viti. Alcuni produttori di treppiedi forniranno un tubetto di grasso, oppure puoi acquistarlo se non ne hai. Ma spesso è costoso. Un’alternativa è il grasso utilizzato per i cuscinetti a sfera. Puoi ottenerlo in quasi tutti i negozi di ferramenta e dura una vita poiché hai solo bisogno di una piccola quantità per thread.

Il grasso viene utilizzato per lubrificare il filo. Usane solo un po’. Se ne aggiungi troppo, pulisci l’eccesso con un asciugamano pulito. Usa grasso per ogni filettatura della vite, così come per le viti. Non solo lubrifica la filettatura della vite, ma impedisce anche l’ingresso di sporco, sabbia e acqua.

Passaggio cinque: rimontare tutte le gambe del treppiede

Dopo aver lubrificato ogni filettatura, è possibile rimontare le gambe del treppiede. Inizia con le parti della gamba più spesse facendo scorrere il twist lock sulla gamba del treppiede. Quindi, metti gli elementi di fissaggio in plastica. Questi si adatteranno perfettamente ai fori del supporto per treppiede.

Bloccare i dispositivi di fissaggio in posizione e spingere la gamba del treppiede sulla gamba del treppiede più grande. Le gambe si adattano in una sola posizione. Non forzarli. Se non si adatta, è necessario ruotare la gamba in modo che scivoli verso l’interno. Quindi, fissa il twist lock in posizione. Allentare e allentare le viti più volte per consentire al grasso di circolare attraverso la filettatura della vite.

Se il grasso viene espulso dal blocco di torsione, significa che ne hai usato troppo. Allentare di nuovo la gamba del treppiede e rimuovere il grasso in eccesso con un asciugamano pulito. Se è davvero unto, potrebbe essere necessario spazzolarlo di nuovo.

Ripetere il montaggio per ogni parte della gamba. Infine, il treppiede viene rimontato. Dovevi usare ogni parte, finché non rimaneva più niente. Se hai ancora delle parti, qualcosa è andato storto. Basta smontare di nuovo il treppiede e ricominciare da capo. Ma sono sicuro che non sarebbe necessario.

hai fatto

Dopo il montaggio, il treppiede è nuovamente pronto per l’uso. Detto questo, prova tutte le gambe del treppiede, la testa a sfera e altre cose per assicurarti che funzionino nell’ordine corretto. Se qualcosa non è assemblato correttamente, noterai. Basta svitare di nuovo la parte e rimontarla nel modo giusto.

La pulizia regolare del treppiede garantirà molti anni di utilizzo. Ma c’è un altro motivo che non può essere ignorato. Un treppiede ben tenuto lo renderà sicuro da usare. Ci sono meno rischi di guasti e danni inevitabili quando un treppiede non riesce a tenere la tua costosa fotocamera in modo sicuro.

Probabilmente hai alcune aggiunte a questi 5 semplici passaggi per pulire un treppiede. Se è così, faccelo sapere in un commento qui sotto.

Leave a Comment