DJI’s New RS 3 Pro Gimbal Adds LiDAR AF to Manual Focus Lenses

DJI ha annunciato gli hub RS 3 e RS 3 Pro che introducono un nuovo sistema di bloccaggio dell’hub robotico, un algoritmo di stabilizzazione RS di terza generazione che migliora le prestazioni del 20% e la calibrazione con un clic.

La RS 3 è disponibile in due livelli di allestimento, RS 3 e RS 3 Pro. RS 3 presenta miglioramenti che rendono più veloce l’installazione e l’utilizzo con un massimo di 12 ore di durata della batteria, mentre RS 3 Pro offre una serie di funzioni in cima, tra cui un sistema di messa a fuoco LiDAR preso dal DJI Ronin 4D che offre una messa a fuoco automatica rapida agli obiettivi cinematografici e alla messa a fuoco manuale.

DJI RS 3

L’RS 3 pesa 2,8 libbre, che secondo DJI è abbastanza leggero da essere facilmente azionato con una mano. Il carico utile testato è di 6,6 libbre, che si dice sia sufficiente per supportare la maggior parte dei dispositivi tradizionali.

DJI ritiene che RS 3 abbia una serie di nuove funzionalità che mettono in funzione i registi il ​​più rapidamente possibile. Ha un sistema di bloccaggio del perno riprogettato che rende l’installazione molto più veloce. Una volta acceso il gimbal, l’hub bloccherà e sbloccherà automaticamente il gimbal. Toccando il pulsante di accensione, il dispositivo andrà in stato di stop, cosa che DJI Says fa per accenderlo, nasconderlo e andare più veloce.

DJI RS 3

DJI RS 3
Modalità di archiviazione

L’azienda afferma che l’RS 3 elimina la necessità di frequenti equilibrature con memoria di posizione tramite piastre a sgancio rapido, che a suo avviso consente un’installazione rapida con un perfetto bilanciamento del carico. L’RS 3 ha anche un pulsante di scatto Bluetooth che supporta la connessione automatica della fotocamera, eliminando la necessità di collegare un cavo.

DJI RS 3

Un algoritmo di stabilizzazione RS di terza generazione migliora RS 3 su RSC 2 del 20%, che secondo lei è più nitido quando si utilizza il gimbal ad angoli bassi, durante la corsa o durante le riprese da un veicolo in movimento. L’RS 3 supporta anche la stabilizzazione SuperSmooth con obiettivi con lunghezze focali fino a 100 mm.

DJI RS 3

DJI afferma che RS 3 è più facile da configurare grazie al nuovo display touchscreen OLED da 1,8 pollici, che rappresenta un aumento dell’80% dell’area di lavoro rispetto al gimbal della generazione precedente. DJI afferma che le impostazioni del gimbal possono essere eseguite direttamente senza connettersi all’app mobile, mentre l’interfaccia utente e la logica dell’interfaccia sono state riprogettate per mettere tutti i controlli in primo piano e al centro. Ciò include un interruttore di modalità gimbal fisico che gli operatori possono spostare per passare istantaneamente tra le modalità pan, pan, tilt e FPV.

La nuova batteria RS 3 offre fino a 12 ore di autonomia e supporta la ricarica rapida PD da 18 W. La batteria può anche essere caricata indipendentemente o durante l’uso.

DJI RS 3

Il DJI RS 3 standalone è disponibile a partire da oggi a $ 549.

DJI RS 3 Pro

Mentre gli aggiornamenti di RS 3 sono evidenti, coloro che lavorano in ambienti più impegnativi hanno l’opzione di RS 3 Pro.

Le braccia dell’RS 3 Pro sono realizzate in un unico pezzo di fibra di carbonio non tagliata che, secondo DJI, le rende più leggere e resistenti del materiale in fibra di carbonio incernierato utilizzato nei precedenti stabilizzatori. La società afferma di aver anche esteso le braccia per consentire più spazio di bilanciamento richiesto per fotocamere professionali come Sony FX6, Canon C70 e RED Komodo.

DJI RS 3 Pro
Le fotocamere supportate da RS 3 Pro.

Inoltre, il telaio è stato ottimizzato per mantenere il suo peso a 3,3 libbre con una capacità di carico utile testata di 10 libbre.

DJI RS 3 Pro

Ha gli stessi blocchi motorizzati dell’hub, un pulsante di scatto Bluetooth, un touchscreen OLED da 1,8 pollici e un interruttore della modalità gimbal nell’RS 3.

Ciò che distingue davvero RS 3 Pro è la sua capacità di convertire un obiettivo cine con messa a fuoco manuale in un obiettivo con messa a fuoco automatica. RS 3 Pro ha la capacità di utilizzare la stessa tecnologia di messa a fuoco LiDAR trovata nel Ronin 4D nel DJI LiDAR Range Finder (RS). DJI afferma che questa struttura è in grado di far cadere 43.200 punti di portata all’interno di un’area interna di 14 metri. Si combina con un motore AF a coppia elevata per offrire capacità di messa a fuoco automatica degli obiettivi manuali.

DJI RS 3 Pro
motore di messa a fuoco

DJI afferma che il LiDAR Range Finder è dotato di un chip sviluppato da DJI simile a quello utilizzato nel Ronin 4D e di una fotocamera integrata da 30 mm che aumenta la potenza di calcolo di ActiveTrack più di 60 volte, creando ciò che chiama ActiveTrack Pro.

DJI RS 3 Pro

DJI RS 3 Pro

DJI afferma anche di avere capacità di rilevamento e tracciamento del bersaglio che sono altamente sensibili e sufficientemente accurate da consentire alle fotocamere professionali di mantenere una ripresa stabile e nitida anche in scenari dinamici.

Trasmissione DJI

DJI ha anche sviluppato la prima soluzione video wireless standalone che combina ricezione, monitoraggio, controllo e registrazione in un’unica soluzione.

La tecnologia di trasmissione O3 Pro consente al sistema di trasmissione di fornire una distanza di trasmissione a terra di 20.000 piedi con una latenza end-to-end estremamente bassa, che DJI posiziona come un enorme aggiornamento dalla tradizionale trasmissione WiFi. Il video viene trasmesso a 1080p a 60fps e fornisce il monitoraggio dell’audio dal vivo a 16-bit 48kHz.

DJI ha anche aggiunto una banda DFS oltre alle tradizionali impostazioni a 2,4 GHz e 5,8 GHz, che offre opzioni di 23 canali che forniscono ai kit canali di trasmissione più compatibili e privi di interferenze. Lo sweeper di frequenza integrato scansiona automaticamente l’ambiente elettromagnetico corrente per il miglior canale wireless, cambiando canale istantaneamente quando necessario. Se necessario, gli utenti possono anche selezionare manualmente un canale appropriato per evitare interferenze tra i dispositivi.

Trasmissione DJI

A supportare la sua nuova soluzione video wireless c’è un luminoso display remoto da 7 pollici da 1500 lumen che supporta un trasmettitore con più ricevitori, nonché due modalità di trasmissione per soddisfare le diverse esigenze di trasmissione. Lo schermo ha un sensore giroscopico integrato che funge da controller di movimento autonomo per RS ​​3 Pro e, se combinato con le impugnature Ronin 4D, il grilletto stabilizzante di RS 3 Pro può controllare rotazione, messa a fuoco, esposizione e avvio/arresto registrazione con entrambe le mani.

DJI RS 3 Pro

Il DJI RS 3 Pro è disponibile a partire da oggi per $ 869. Il DJI Transmission Combo è disponibile per $ 2.499 e include un DJI Video Transmitter, un DJI High-Bright Remote e un set di accessori.

Leave a Comment