Can You Predict the Future of Photography?

Alcuni fatti accettati sulla fotografia sono stati smentiti nel corso degli anni. Proprio come le convinzioni in situazioni apparentemente insostituibili si sono erose nel tempo, così le cose che crediamo siano vere ora. Le mie aspettative per il futuro sono scomode o accetterai dei cambiamenti?

Leggendo un libro del 1987, A Field Guide to Photographing Birds in Britain and Western Europe del dottor Mike Hill e Gordon Langsbury, ha detto:

Le moderne reflex sono dotate di una sconcertante gamma di funzionalità extra, molte delle quali sono di scarsa utilità per la fotografia di uccelli.

Anche se questo potrebbe essere stato vero 35 anni fa, ora è un’opinione obsoleta, i miglioramenti nell’esposizione, messa a fuoco automatica, tracciamento, stabilizzazione dell’immagine e altre tecnologie hanno rivoluzionato la fotografia degli uccelli.

Prendi, ad esempio, il rilevamento del soggetto Bird AI disponibile sulla nuova fotocamera mirrorless OM-1. Questo è stato ampiamente salutato come un gigantesco balzo in avanti per i fotografi di uccelli e i cambiamenti sociali stanno cambiando il modo in cui vediamo i diversi tipi di fotografia. All’inizio degli anni ’80, ricordo che fotografare la fauna selvatica era considerato inquietante ed emozionante. Sebbene ci siano i seguenti, l’immagine di un uccello o di un cervo è considerata da molti adatta per i biglietti di auguri ma non molto di più. Ora, la fotografia naturalistica è strettamente correlata al movimento per la conservazione e l’abilità richiesta per scattare una buona fotografia degli uccelli è molto apprezzata.

Anche la fotografia di matrimonio non è sempre stata rispettabile, come indicato nella seguente nota della fotografia di matrimonio rivelata da Jacqueline Tobin:

I fotografi di matrimoni erano considerati gli ultimi alimentatori del settore.

Non molti avrebbero questa opinione ora, e la fotografia di matrimonio è il genere che la maggior parte delle persone rispetta come uno dei più impegnativi.

Naturalmente, anche il marketing dei produttori di fotocamere influisce sulle nostre opinioni. Prendi, ad esempio, l’uso del termine “full frame”. In origine, i cineasti lo usavano per descrivere le dimensioni del cancello delle fotocamere a pellicola da 35 mm, una dimensione inventata da Thomas Edison e William Dixon nel 1892. Canon adottò il termine per promuovere le sue fotocamere con sensore digitale da 35 mm. C’è un certo snobismo con alcuni fotografi a pieno formato che si guardano dal naso in formati più piccoli. Tuttavia, come realizzare buone foto del 1948 – Kodak’s Guide for Amateur Photographers dice questo:

Le cosiddette fotocamere “mini” sono generalmente definite come fotocamere che producono immagini negative 2×2 o più piccole… Un’altra miniatura comune è la fotocamera da 35 mm.

Le fotocamere full frame una volta erano considerate mini!

Quando la fotografia digitale era agli albori, nessun fotografo che si rispetti ha mai tentato di inviare immagini digitali ai propri editori. Ma questo è iniziato ad accadere nel 2002 e nel 2003 la vendita di fotocamere digitali era alla pari con la vendita di pellicole. Entro il 2020, Nikon aveva interrotto la produzione della F6, la sua ultima fotocamera a pellicola, due anni dopo che Canon aveva interrotto la produzione della EOS-1V. Ironia della sorte, un interesse per la cinematografia iniziò a emergere più o meno nello stesso periodo. Di conseguenza, le vendite di fotocamere reflex a pellicola usate sono ora in forte espansione.

Non sembrava molto tempo fa quando le fotocamere dei telefoni cellulari erano considerate divertenti dai fotografi “seri” – qualunque essi fossero – ma nel 2013 il loro impatto è stato ampiamente accusato di aver dimezzato il mercato delle fotocamere con obiettivo intercambiabile (ILC), che è continuato da allora. Il calo è passato da circa 31 milioni di unità vendute nel 2012 a 5,2 milioni di unità nel 2020. Le vendite di fotocamere con obiettivo fisso, per lo più compatte e bridge, sono state quasi annullate nello stesso periodo.

Vedendo cambiamenti così significativi nel passato, si può solo presumere che il futuro porterà cambiamenti anche nel mondo della fotografia. Naturalmente, nessuno può prevedere con precisione cosa potrebbe riservare il futuro, ma qui ci sono cinque previsioni per il futuro.

Prima previsione: i micro quattro terzi cresceranno e prospereranno

Come ho detto prima, penso che il declino delle fotocamere ILC non sia limitato solo ai telefoni cellulari. Penso che ciò sia dovuto anche all’approccio avido dei maggiori produttori e al loro inondazione del mercato con continui aggiornamenti minori. I consumatori si sono resi conto che ciò che avevano era abbastanza buono e non avevano bisogno di aggiornare. Perché spendere soldi per aggiornare le apparecchiature quando le differenze sono minime e quello che hai fa il lavoro? Tuttavia, questa tendenza è stata recentemente sballata da OM Digital Solutions (OMDS), un nuovo arrivato nel mondo della fotografia che aveva un’eredità antica: Olympus. OMDS ha introdotto due super prodotti che hanno ottenuto un grande successo. Entrambi sono stati enormi passi avanti rispetto a ciò che era accaduto in precedenza.

Il primo è arrivato l’obiettivo M.Zuiko Digital ED 150-400mm f/4.5 TC1.25X IS PRO. Nonostante fosse l’obiettivo più costoso mai lanciato con il nome Olympus e il suo rilascio avvenne al culmine della pandemia di COVID-19 quando i soldi per molti erano a corto di denaro, la domanda di questo obiettivo ha sorpreso l’azienda. Non potevano tenere il passo con la produzione per soddisfare tutte le richieste. Gli obiettivi Olympus sono sempre stati molto rispettati, ma le prestazioni di questo obiettivo hanno superato qualsiasi cosa mai vista prima.

Anche se costano $ 7.499, molto più di altri obiettivi del sistema OM, si staccano più velocemente e costano $ 5.500 in meno rispetto al Canon EF 800 mm, che ha un campo visivo equivalente se si tiene conto del fattore di ritaglio Micro Quattro Terzi. L’obiettivo del sistema OM pesa anche meno della metà di una Canon, ha una lama di apertura extra, può mettere a fuoco 4,6 volte e ha un moltiplicatore di focale 1,25x integrato.

Quindi hanno rilasciato la fotocamera OM-1. Questa volta, i preordini hanno superato di due mesi il numero effettuato. perché? Questa fotocamera è stato un enorme balzo in avanti tecnologico rispetto ai suoi predecessori e molte funzionalità non erano disponibili su altri sistemi. Inoltre, in questo pacchetto più piccolo e leggero è ora disponibile un’eccezionale qualità dell’immagine. I fotografi hanno anche superato il mito dei megapixel e la definizione data dall’OM-1 era più che sufficiente per la maggior parte dei fotografi.

Il basso costo, le dimensioni e la leggerezza del sistema e le funzionalità avanzate come la stabilizzazione dell’immagine interna superiore e le modalità di calcolo per molti fotografi superano di gran lunga qualsiasi altra differenza. Non vincolati dai requisiti di sviluppo di prodotti che andrebbero a beneficio del dipartimento medico di Olympus, possiamo essere certi che continueranno a innovare e il nuovo approccio rinnovato di OMDS sconvolgerà il mercato.

Aspettativa due: maggiore accettazione della fotografia documentaria di vita

Nonostante la flessione del mercato delle fotocamere, il numero di foto scattate di anno in anno è in aumento; 1,4 trilioni è stato l’ultimo numero che ho visto. Circa il 90% di loro sono stati catturati dalle fotocamere degli smartphone. Quello che era iniziato come un genere dominato dalla vanità e dal narcisismo si è evoluto in giovani che registrano le loro vite e il mondo che li circonda in stile documentaristico. Gran parte di questo è ancora girato con i telefoni cellulari, ma c’è una tendenza verso fotocamere eleganti con piccoli obiettivi intercambiabili.

Terza previsione: la crescita della fotografia d’arte

Molti dei miei articoli più popolari riguardano l’arte e l’estetica, e c’è chiaramente un interesse crescente nel sapere come la fotografia coesiste con altre forme d’arte, anche in aree in cui non ci si potrebbe aspettare un collegamento.

Le scuole d’arte e le università di tutto il mondo offrono diplomi basati sulla fotografia, molti dei quali riguardano la fotografia d’arte. I laureati stanno iniziando a entrare nella società e influenzare il mondo dell’arte e, allo stesso modo, il mondo dell’arte influenzerà sempre più la fotografia.

Quarta previsione: le fotocamere avranno schede SIM

Proprio come GPS, wireless e Bluetooth sono integrati nelle fotocamere e le fotocamere sono integrate nei telefoni, è solo questione di tempo prima che gli ILC inizino ad avere connessioni dati mobili in modo che le immagini possano essere caricate direttamente sul cloud senza l’inconveniente della connessione a un telefono Smart prima di tutto.

Man mano che la potenza di elaborazione e la memoria all’interno delle fotocamere diventano più potenti e la tecnologia continua a ridursi di dimensioni, è anche possibile visualizzare tutte le app che vediamo sui nostri smartphone ospitate sulle nostre fotocamere. Isaac Asimov ha predetto che gli esseri umani sarebbero diventati più simili a robot e i robot sarebbero diventati più simili a umani, e alla fine si sarebbero incontrati nel mezzo, quindi forse vedremo un’evoluzione simile man mano che telefoni e fotocamere si evolvono l’uno verso l’altro.

Quinta previsione: i fotografi non avranno bisogno di Photoshop

Con le cinture strette a causa dell’aumento dei costi di carburante e cibo, i fotografi vorranno risparmiare. Lightroom e Photoshop hanno dominato il posatoio per anni. Tuttavia, altri prodotti sul mercato offrono risultati altrettanto buoni, se non migliori, a un costo inferiore. Capture One, On1 e DxO offrono risultati superiori e costi molto inferiori rispetto a un abbonamento a lungo termine al piano Adobe Photographer. In generale, è anche facile da usare.

sei d’accordo con me? Non sono sicuro di essere d’accordo con me stesso, storicamente molte delle mie previsioni sono state sbagliate, anche se non ho né investito in Betamax né acquistato uno Zune. Quali sono le tue aspettative per il futuro della fotografia?

Leave a Comment