A Quick Guide (+ 5 Tips)

Che cos’è un obiettivo fisheye e come puoi scattare fotografie incredibili?

In questo articolo spiego tutto ciò che devi sapere per creare bellissime immagini fisheye. Comincio con una semplice definizione di fotografia fish-eye. Quindi offro suggerimenti, trucchi e tecniche per splendide foto fish-eye, paesaggi e altro ancora.

E condivido molti esempi fish-eye lungo la strada, quindi lo sai Esattamente Cosa può fare un obiettivo fisheye.

Sei pronto per diventare un esperto di fotografia fish eye? Entriamo in esso, iniziando con:

Cos’è una lente fish eye?

Un obiettivo fisheye è un obiettivo estremamente ampio con un’ampia distorsione (intenzionale). Di conseguenza, le immagini fish-eye sono fortemente curve attorno ai bordi:

Ingegneria della fotografia fish-eye

In generale, la distorsione è un problema, ma i fotografi fish-eye ci lavorano abbraccio effetto distorsivo. In effetti, la fotografia fisheye consiste nel catturare prospettive e composizioni uniche.

Le lenti fisheye, a differenza della maggior parte delle lenti standard, presentano un elemento anteriore bulboso. Per questo motivo, non è possibile utilizzare un normale copriobiettivo su un obiettivo fisheye, né utilizzare filtri standard.

Nota che puoi ottenere un obiettivo fisheye primario o un obiettivo zoom. La maggior parte degli obiettivi sono obiettivi a focale fissa e in genere offrono un’apertura massima di f/2,8 e lunghezze focali di 8 mm o 15 mm. I produttori vendono alcuni obiettivi zoom fisheye, che hanno aperture massime più piccole (f/4) ma, grazie alla gamma di zoom, offrono una maggiore flessibilità.

Quando dovrebbe essere usato un obiettivo fish-eye?

Gli obiettivi fisheye sono un ottimo modo per catturare incredibili effetti creativi. La forte distorsione si traduce in composizioni sorprendenti e persino confuse e puoi utilizzare obiettivi fisheye per tutti i tipi di scatti unici.

I fotografi si affidano a questi obiettivi per produrre foto nuove e originali di dozzine di soggetti, e qui ci sono solo alcune delle molte opzioni popolari:

  • Interni architettonici
  • ampio paesaggio
  • Scene di strada
  • Prospettive della città

Ricorda, tuttavia, che gli scatti fisheye sono gravemente distorti e quindi non realistici – e talvolta scioccanti – nella loro presentazione del soggetto quotidiano. Quindi, lenti fisheye non Ideale se il tuo obiettivo è catturare documentari accurati, ritratti accattivanti, nature morte meditative o paesaggi naturali.

Quindi, prima di togliere l’obiettivo fisheye, chiediti:

sono io Tu vuoi Immagine creativa, insolita, innaturale? O voglio una visione più tradizionale, ma anche più sfumata, del mio argomento?

è la vostra scelta!

5 consigli per la fotografia fish-eye per grandi risultati

Ora che conosci le basi della fotografia fish-eye, diamo un’occhiata più da vicino Come faccio È possibile creare fantastiche immagini a occhio di pesce.

1. Crea una distorsione sulla linea di vista

Se cerchi foto paesaggistiche creative e non ti dispiace porre troppa enfasi sull’effetto fish-eye, inizia inserendo una linea orizzontale nella tua foto…

…mettilo come una curva pesante sull’immagine.

Il risultato è davvero impressionante e farà sicuramente sì che lo spettatore faccia un doppio lavoro:

Spiaggia di paesaggio di fotografia fish-eye

Infatti, regolando la posizione dell’obiettivo fisheye, puoi far curvare l’orizzonte verso il basso (come nell’esempio sopra) o verso l’alto.

Per far curvare la linea dell’orizzonte verso il basso, punta semplicemente l’obiettivo verso il suolo (ad esempio, l’obiettivo dovrebbe essere in basso parallelamente al suolo). Si noti che gran parte dell’immagine volere Evidenzia l’introduzione, quindi assicurati di includere molto interesse ravvicinato!

Per far curvare la linea dell’orizzonte verso l’alto, punta la fotocamera verso il cielo. Prova a creare questo effetto verso l’alto quando il cielo presenta nuvole drammatiche, come un’alba o un tramonto; In questo modo, il cielo fortemente segnato porterà il proprio peso.

2. Scatta foto di architettura

Sì, è un semplice consiglio per la fotografia fish-eye, ma è importante sottolineare:

Lente fisheye assoluta omaggio Per i fotografi di architettura.

La distorsione può essere utilizzata per incredibili effetti creativi, sia che tu stia riprendendo all’aperto (e catturando bellissime facciate di edifici) o all’interno (catturando interni di musei, spazi ristretti o persino il tuo soggiorno). Mi piace usare la distorsione fish-eye per inquadrare il mio soggetto:

Ingegneria della fotografia fish-eye

Spesso puoi combinare elementi da dietro lente; La lunghezza focale è davvero così ampia!

Poiché gli obiettivi fisheye distorcono drasticamente l’architettura, una volta trovato un soggetto architettonico interessante, consiglio di montare l’obiettivo sulla fotocamera, quindi passare un po’ di tempo a passeggiare e guardare attraverso il mirino. Col tempo, inizierai a capire la prospettiva fisheye e ti divertirai anche un sacco lungo la strada!

3. Utilizzare il movimento della fotocamera previsto

Il movimento intenzionale della fotocamera (ICM) è una tecnica creativa che prevede lo spostamento della fotocamera durante l’esposizione per creare una sfocatura impressionistica:

fotografia a occhio di pesce con sfocatura radiale

In particolare, è possibile impostare la fotocamera in modalità manuale, selezionare un tempo di posa lungo (spesso di circa 1/15 di secondo e oltre), quindi – mentre l’otturatore è rilasciato – spostare la fotocamera da sinistra a destra, su e giù, in cerchi , e così via.

Ora, il movimento della fotocamera previsto funziona con tutti i tipi di obiettivi e ci sono molti fotografi non fish-eye che amano questa tecnica.

Ma se combini ICM con un obiettivo fisheye, puoi catturare effetti incredibilmente nuovi. Ad esempio, puoi creare un meraviglioso effetto di sfocatura radiale; Qui puoi semplicemente ruotare la fotocamera attorno a un punto centrale immaginario durante le riprese. Come puoi immaginare, distorcere l’occhio di pesce in realtà intensifica il risultato. (In realtà, la tecnica della sfocatura radiale è il modo in cui è stata scattata la foto sopra!)

E se scatti di notte, puoi utilizzare la tecnica del motion painting con la luce per creare immagini come questa:

Luce cinetica per la fotografia fish-eye

Basta posizionare la fotocamera su un treppiede, utilizzare una velocità dell’otturatore lunga e, dopo aver acceso l’otturatore, ruotare la fotocamera in un cerchio, fermandosi spesso per creare aree di nitidezza nella foto. Per risultati ottimali, scegli una posizione con molte luci e scatta di notte.

4. Non dimenticare di scattare una foto fisheye

I fotografi fish-eye tendono a trascurare i temi dei ritratti, ma secondo me è un grosso errore.

Certo, la distorsione fish-eye non è sempre la più lusinghiera, ma gli effetti sono abbondanti e accattivanti (e posizionando con cura il soggetto nell’inquadratura, puoi evitare di distorcere il modello).

Per scatti confusi, prova ad avvicinarti al tuo modello, quindi chiedi loro di puntare il dito, un tutore o anche lo sguardo verso la fotocamera.

In alternativa, se vuoi mantenere il tuo modello naturale, posizionalo al centro dell’inquadratura, ma usa l’effetto fisheye per distorcere l’interessante architettura attorno ai bordi della scena. Assicurati di fare un po’ di backup in modo che il modello sia più piccolo nella cornice.

Se eseguito correttamente, questo può creare un interessante effetto di inquadratura sul soggetto:

foto occhio di pesce

5. Usa un fish-eye per una prospettiva più ampia (Standard)

Durante questo articolo, ho sottolineato il potenziale creativo delle lenti fisheye.

Ma lo sapevi che puoi effettivamente usare le lenti fisheye… naturalmente? In altre parole, regolando accuratamente l’angolo dell’obiettivo fisheye, le immagini risultanti visualizzeranno una prospettiva molto ampia ma con una distorsione minima:

Lo skyline della città di Ain al-Samakah

Naturalmente, puoi farlo con un obiettivo ultragrandangolare, ma l’acquisto di un secondo obiettivo può essere costoso. Inoltre, anche gli obiettivi più ampi non raggiungono le lunghezze focali di un fisheye.

Ecco come funziona:

Puntare l’obiettivo verso la linea di vista. E mantieni l’angolo completamente piatto (In modo che l’obiettivo sia completamente parallelo al suolo).

Dovrai evitare gli oggetti sul bordo del fotogramma perché saranno comunque distorti, anche se se includi alcuni oggetti sul bordo puoi sempre correggere la distorsione in post-elaborazione.

Secondo la mia esperienza, questo tipo di immagine fish-eye “standard” è ottima per luoghi dall’aspetto semplice, come coste e deserti. Detto questo, puoi sempre usarlo per catturare architetture, panorami interessanti e altro ancora.

Bonus: crea un effetto fisheye con la sfera dell’obiettivo

Gli obiettivi fish-eye possono essere costosi, ma se ami l’idea della fotografia fish-eye e non puoi giustificare il prezzo, hai un’altra opzione:

Effetto lente.

Basta comprare una palla di vetro e poi, quando trovi qualcosa di carino, tenere la palla davanti alla telecamera. La lente a sfera replicherà la lente fisheye e otterrai un risultato circolare distorto:

Effetto lente fish-eye

Naturalmente, l’effetto non è proprio lo stesso e non otterrai sempre un’immagine nitida. Ma puoi divertirti un sacco a sperimentare con l’effetto lente e puoi sicuramente scattare delle foto fantastiche!

Fotografia Fisheye: le ultime parole

Ora che hai finito con questo articolo, sei pronto per fare delle fantastiche fotografie a occhio di pesce!

Quindi prendi un obiettivo fisheye (o una sfera dell’obiettivo) e inizia a scattare.

Ora a te:

Cosa pensi di fotografare prima con un obiettivo fisheye? Quale di questi suggerimenti incorporeresti nel tuo flusso di lavoro? Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!

Leave a Comment