6 Important Things About Landscape Photography That Are Often Overlooked

Se ami fotografare paesaggi, probabilmente sai molto sull’attrezzatura fotografica, sulle impostazioni e sulle regole e tecniche di composizione più comuni. Ma la fotografia di paesaggio non riguarda sempre queste cose. Ho sei suggerimenti importanti che sono spesso trascurati.

Sono disponibili molti articoli sulla fotografia di paesaggio. La maggior parte di questi parla dell’attrezzatura e delle impostazioni che possono essere utilizzate per questo tipo di riprese. Sebbene la maggior parte di noi sappia queste cose a memoria, può essere fantastico leggere qualcosa che confermi le conoscenze che già possiedi.

Ma ci sono alcune cose che spesso vengono dimenticate quando si parla di fotografia di paesaggio. O meglio ancora, queste cose non vengono dimenticate ma anzi trascurate. Con tutte le chiacchiere sullo scatto in Raw o jpeg, sull’uso della priorità o del diaframma manuale e sull’uso della sovraesposizione o meno, ci sono alcune cose che dobbiamo fare molto.

In questo articolo, voglio offrire sei suggerimenti importanti sulla fotografia di paesaggio, che potrebbero non migliorare l’uso della fotocamera o le impostazioni, ma porteranno a una maggiore soddisfazione per la fotografia di paesaggio in generale.

1. Siediti e prenditi un momento per te

Viviamo in un mondo frenetico in cui è difficile trovare un momento di calma e pace. Non viviamo nel momento e spesso pensiamo alle cose che dobbiamo ancora fare. Penso che la fotografia di paesaggio sia un ottimo modo per fuggire da questo mondo frenetico. Almeno per me.

Quando arrivi in ​​una posizione fantastica, dimentica le cose che devi fare. Siediti e goditi la pace di quel posto. Prenditi il ​​tuo tempo e guardati intorno. Non iniziare subito a scattare, ma metti la fotocamera su un treppiede e guarda la bellezza dei paesaggi che fotograferai tra un minuto.

Il beneficio di questo momento diventa chiaro a te stesso quando inizi a vedere i dettagli della scena. Se non ti rilassi e ti prendi il tempo per cercare, ti perderai. Forse trarrai ispirazione.

2. Esci dagli esploratori

Sei un fotografo che ama pianificare in anticipo? O ti piace uscire ed essere sorpreso dalle cose che incontri lungo la strada? Se sei il secondo tipo di fotografo, il consiglio precedente di questo articolo sarà perfetto per te.

Se sei una persona che vuole pianificare un’immagine specifica, dovrai uscire ed esplorare. Conosci la zona che vuoi fotografare. Non guardando un sito web o Google Maps. No, devi andare là fuori e vedere le cose da solo.

Non è sempre necessario viaggiare lontano. I paesaggi più sorprendenti si trovano spesso relativamente vicino a te. Esplora in pieno giorno, trovando i posti e gli angoli migliori possibili. Un’app come Photopills può spesso aiutarti a pianificare il posto migliore per goderti il ​​tramonto o l’alba.

Scatta una foto semplice con il tuo smartphone. Abilita la registrazione GPS e prendi nota del tipo di situazione che funzionerà meglio per quella posizione. Compila un elenco di posizioni, insieme a coordinate e un’immagine di esempio. Se si verifica la situazione giusta, sai esattamente a chi rivolgerti.

3. Non aver paura della fotografia diurna

C’è l’ora d’oro e l’ora blu. L’alba, il tramonto o il crepuscolo sono ottimi momenti per la fotografia di paesaggio. Siamo così concentrati su questi momenti, che dimentichiamo altre grandi opportunità.

È anche possibile scattare foto straordinarie di paesaggi durante il giorno. Forse non con un cielo azzurro, ma un bel cielo nuvoloso può fare miracoli. Cerca siti belli, proprio come descritto nel secondo suggerimento in questo articolo.

Poiché la maggior parte dei fotografi esce per scattare solo durante le ore d’oro e blu, creerai qualcosa di unico. Usa le tonalità in condizioni di luce solare intensa e trova i luoghi in cui la luce solare è al meglio. So per certo che queste foto di paesaggi possono rivelarsi sorprendenti.

4. Sii puntuale

Non ti piace la luce del giorno come menzionato nel terzo consiglio? In questo caso, l’alba o il tramonto è il momento giusto per te. Ma se hai intenzione di scattare in questi momenti, assicurati di essere puntuale. Vuoi essere sul posto quando la luce diventa incredibile, non dopo quel momento.

Consiglio sempre di essere sul posto un’ora prima. Pertanto, devi sapere dove vuoi sparare. Nota il secondo consiglio ed esci per esplorare i posti migliori per quel particolare momento.

Essere al momento giusto ti permetterà di catturare la luce migliore mentre succede. Le nuvole alte si illuminano mezz’ora prima dell’alba o dopo l’alba. Nubi basse prima del tramonto o dopo l’alba. Stai cercando un arcobaleno? Vai nel luogo dove stava ancora piovendo. Vuoi essere lì quando il sole splende attraverso le nuvole.

5. Non scoraggiarti se questo non è quello che ti aspettavi

Se sei sul posto al momento giusto, come indicato nel consiglio precedente, non scoraggiarti quando questo momento non è quello che desideravi. Sebbene molte cose possano essere previste, il tempo è ancora alquanto imprevedibile. Non sai mai se il cielo risulterà di un bel colore o meno.

La fotografia non è obbligatoria. Non è necessario scattare foto quando si è in loco. Se il tempo non è buono, o la luce è ciò che desideri, torna a trovarci. Nessuno ti obbliga a fare foto. Va bene andare a casa senza una foto sulla scheda di memoria.

Tuttavia, se vuoi comunque scattare, prova. Sperimenta impostazioni e trame e trova nuovi modi per catturare i paesaggi in cui ti trovi. Questo potrebbe tornare utile la prossima volta, quando la luce è incredibile. Ricorda solo il primo consiglio, è importante che ti godi il tuo tempo sul sito. Non scoraggiarti.

6. I dadi vanno bene, ma non eliminare le foto troppo presto

Per chi non lo sapesse, gli scimpanzé scorrono le tue foto sul retro della tua fotocamera. È qualcosa che tutti facciamo in un modo o nell’altro. Questo è un bene perché quando sei entusiasta del momento e delle foto che hai scattato, sei curioso di sapere come l’hai catturato.

Ma non essere quel fotografo che cancella le foto sul sito. Non c’è assolutamente alcun motivo per farlo. Come si determina se l’immagine non è buona su un piccolo schermo LCD da tre pollici? O hai bisogno di spazio extra sulla tua scheda di memoria. Hai paura di tornare a casa con un aspetto non abbastanza buono?

Quando sei sul posto, goditi il ​​tuo tempo lì. Goditi le foto che hai scattato guardandole sul piccolo schermo LCD, ma non iniziare a selezionare. Ci sarà abbastanza tempo una volta tornato a casa. Goditi semplicemente i panorami, il momento, la luce straordinaria. Ricorda il primo consiglio.

Hai un altro suggerimento per un fotografo paesaggista che non è in questo elenco? Sentiti libero di condividerlo nei commenti qui sotto. Mi piacerebbe vedere qualsiasi aggiunta alle mie 6 cose importanti sulla fotografia di paesaggio che sono spesso trascurate.

Leave a Comment