5 Simple Mistakes You Need to Avoid as a Photographer

La fotografia è una cosa complessa che richiede una combinazione di competenze tecniche, visione creativa e business intelligence (se sei un professionista) per avere successo, rendendo facile cadere preda di trappole che possono farti deragliare lungo la strada. Ecco cinque sottili errori commessi dai fotografi che possono influenzare negativamente la loro esperienza, le loro foto o la loro carriera.

attaccamento emotivo alle immagini

La fotografia può essere un’attività molto personale per molti di noi e non c’è niente di sbagliato in questo. In effetti, può darci la passione e la motivazione per spingerci continuamente a migliorare nel nostro mestiere. Dopotutto, dovremmo goderci tutti il ​​processo di creazione delle foto. Altrimenti, perché dovremmo farlo in primo luogo?

Tuttavia, questa può essere un’arma a doppio taglio. Questo diventa un problema quando permettiamo all’emozione di prevalere sulla nostra capacità di valutare oggettivamente la qualità delle nostre immagini. Ad esempio, supponiamo che ci sia un giardino vicino a dove sei cresciuto, in cui hai creato innumerevoli ricordi. Potrebbe non essere eccezionale o significativamente diverso da migliaia di altri parchi a tema simili, ma è speciale per te.

Ora, diciamo che un giorno catturi una bella alba lì. Per te questa immagine può essere davvero speciale, qualcosa che evoca sentimenti e ricordi di un luogo importante. Ma per gli altri spettatori che non condividono queste esperienze, è solo un paesaggio. Per questo motivo, se vuoi condividerlo con il resto del mondo o venderlo, deve stare da solo, il che significa che devi essere molto consapevole dei tuoi pregiudizi quando lo valuti.

Sono stato colpevole di questo per molto tempo. Lasciare le foto delle persone che amavo o dei luoghi che ho tenuto erano ricordi al di là della mia capacità di essere obiettiva sulla qualità delle immagini è stato dannoso per la mia posizione professionale e la mia crescita come creatore. Alla fine ho risolto applicando una semplice regola: se devo spiegare un’immagine per giustificarla, non vale la pena mostrarla al di fuori della mia collezione privata.

Lavorare per salari insostenibili

Questo è ciò che preferiscono molti nuovi fotografi. Per essere chiari, questo non significa che dovresti provare ad accettare nient’altro che prezzi di livello più alto quando non sei arrivato a quel livello. Invece, questo è rivolto ai fotografi che si stanno valutando a livelli insostenibili.

Le persone lo fanno nella speranza di costruire una base di clienti che rimarrà loro fedele quando poi aumenteranno i loro prezzi a livelli più ragionevoli. Il problema è che è improbabile che il cliente che ottieni offrendo tariffe a livello di seminterrato ti sia fedele. Invece, questi sono potenziali clienti che acquistano semplicemente al prezzo più basso e, quando non lo offri, passeranno a chiunque lo faccia.

Invece, dovresti mirare a iniziare con prezzi che corrispondano alle tue capacità ed esperienza (motivo per cui dovresti aspettare di sviluppare buone competenze per iniziare a spedire) ma che siano sostenibili, per poi aumentare man mano che le tue capacità, il tuo portfolio e la tua esperienza crescono. È meglio avere cinque clienti fedeli che 50 clienti con te solo perché sei il più economico sul mercato. Sono anche molto meno affari.

Avanti

Il vecchio classico. Tiene ancora il detto, però. Ciò non significa che la marcia non abbia importanza. Questa è una grande semplificazione. La verità è che l’attrezzatura è importante. Una migliore attrezzatura può comportare una migliore qualità dell’immagine, un editing più semplice e può anche consentire di ottenere scatti che altrimenti non sarebbero possibili.

Tuttavia, tendiamo a commettere un paio di errori al riguardo. In primo luogo, sopravvalutiamo la frequenza con cui abbiamo davvero bisogno di nuove apparecchiature per avere la capacità di ottenere una certa immagine. La maggior parte delle volte, ciò di cui abbiamo veramente bisogno è lavorare sul nostro stile. Sii brutalmente onesto con te stesso. Hai davvero esaurito le capacità della tua fotocamera o risolverai il problema con un po’ di pratica?

Il secondo errore che commettiamo spesso è sopravvalutare l’importanza di un miglioramento della qualità dell’immagine. In generale, fotocamere e obiettivi più costosi producono immagini migliori; Nessuno discute con quello. La domanda è: quanto è importante? Se pubblichi solo su Instagram o sul Web, non hai bisogno di enormi quantità di megapixel o obiettivi clinicamente nitidi. Una migliore qualità dell’immagine è sempre piacevole e una maggiore risoluzione con cui armeggiare può essere utile, ma pensa attentamente a dove andranno a finire le tue foto e se trarranno effettivamente vantaggio dalla risoluzione extra, da un sensore più grande, ecc. Chiediti se il tuo processo di messaggistica richiede davvero un ambito più dinamico.

Spara per accettare gli altri

I social media sono stati un vero motore di questo fenomeno. Invece di esplorare i loro interessi e sviluppare una voce creativa unica, i fotografi inseguono tendenze e popolarità. Cerca in qualsiasi hashtag o sito Web di Instagram popolare per vedere cosa intendo. Oppure dai un’occhiata a Insta Repeat.

Se sei un dilettante, l’unica persona a cui devi rispondere è te stesso. E troverai la fotografia più soddisfacente se scatti e modifichi come desideri piuttosto che inseguire Mi piace e follower. Non c’è niente di sbagliato nella simulazione come strumento di apprendimento, ma assicurati che non si riveli un sostituto per lo sviluppo di una voce creativa.

Se sei un professionista, indovina un po’? Non rispondi ancora a persone a caso sui social media, solo ai tuoi clienti e a te stesso. E mentre può essere utile per te rimanere aggiornato sulle tendenze se un cliente lo richiede, alla fine della giornata, ti assumono perché sono attratti dalla tua voce creativa unica, motivo per cui così tanti professionisti parlano del importanza dei progetti personali.

abbreviazioni

“Le tue prime 10.000 foto sono le peggiori”, ha detto Henri Cartier-Bresson. Ci vuole molto tempo per scattare 10.000 foto. Ci vuole molto tempo per diventare un fotografo esperto e può essere frustrante. Questo è quando le persone vengono tentate dagli acronimi. C’è un motivo per cui molti fotografi famosi vendono preset.

Il problema è che le scorciatoie come i preset acquistati raramente producono i risultati desiderati e, peggio ancora, non ti insegnano come guardare un’immagine e sapere come spostarla dove vuoi, lasciandoti fare affidamento sugli strumenti di altre persone piuttosto rispetto alle tue capacità.

Ciò non significa che non ci siano scorciatoie legittime là fuori. Ad esempio, le azioni di modifica possono renderti più efficiente automatizzando le noiose attività ripetitive. Ma prima ancora di pensare a qualsiasi tipo di scorciatoia, dovresti chiederti due cose: “Penso di fare ciò che fa questa scorciatoia senza di essa e posso farlo manualmente?” Solo se puoi rispondere “sì” a entrambi, dovresti usare la scorciatoia.

conclusione

Questi erano cinque errori comuni che ho visto in altri e di cui sono stato colpevole molte volte. Ne hai notati altri?

Leave a Comment