5 Reasons to Use a Telephoto Lens for Landscape Photography

I teleobiettivi potrebbero non essere il vetro più comune per la fotografia di paesaggio, ma, se usati correttamente, possono produrre risultati costantemente eccezionali.

Scatto sempre paesaggi da remoto e in questo articolo condivido i miei cinque principali motivi per utilizzare questo obiettivo lungo quando fotografo i paesaggi.

Quindi, se sei pronto per iniziare a scattare foto uniche, Un nativo Scatti di paesaggio, poi tuffiamoci!

1. Il teleobiettivo aiuta a eliminare il disordine

Quasi tutti i paesaggi del mondo richiedono disordine.

Dopotutto, la maggior parte dei paesaggi presenta linee elettriche, segnaletica orizzontale, chiazze di terra battuta, discariche di rifiuti e altro ancora, il che distrae lo spettatore dal soggetto principale (ovvero il paesaggio stesso!).

Ora, quando incontri una scena piena di distrazioni, puoi provare a regolare la tua posizione e angolazione scendendo, avvicinandoti, andando a destra o a sinistra, ecc.

fotografia di paesaggio ravvicinata

Ma in determinate situazioni, non sarai in grado di spostarti abbastanza lontano, cambiare abbastanza angolazione o avvicinarti abbastanza. Potresti essere in piedi in una vista, potresti correre attraverso un fiume o potresti sparare dal bordo di una proprietà proibita.

E quando ciò accadrà, lo sarà il teleobiettivo follemente utile. Con un obiettivo 70-200mm, ad esempio, puoi definire l’area esatta di un paesaggio in cui si fondono tutti gli elementi essenziali. Quindi puoi ingrandire fino a quando tutto il resto non viene eliminato.

È così che sono riuscito a realizzare questo scatto successivo, che presenta un castello incorniciato da una montagna e in larga misura niente altro:

fotografia di paesaggio ravvicinata

2. Il teleobiettivo evidenzierà efficacemente il soggetto principale

Le migliori foto di paesaggi tendono a evidenziare un tema principale, come una montagna, un albero, una cascata o un edificio.

Ora, se stai riprendendo paesaggi grandangolari, dovrai regolare la composizione in modo che l’intera scena enfatizzi un soggetto principale (usando linee guida, tecniche fotogramma per fotogramma e altro). E mentre un tale approccio può funzionare, è difficile prenderlo nel modo giusto.

D’altra parte, il teleobiettivo ti permetterà di mettere a fuoco il soggetto principale in modo che lo spettatore lo sappia Esattamente Qual è il tiro?

Ovviamente, non puoi semplicemente fare affidamento su quanto il teleobiettivo può ottenere per ottenere un’ottima composizione del paesaggio. L’accesso aiuterà, sì, ma devi prestare attenzione alla tua disposizione compositiva.

Consiglio di esaminare diversi metodi di montaggio, come la regola dei terzi, i livelli e gli elementi frontali forti; Questi completeranno il tuo approccio al paesaggio in primo piano.

Ti incoraggio anche a testare diversi punti di vista. Salendo in alto, ad esempio, puoi creare scatti di paesaggi unici e, scendendo in basso, puoi scattare attraverso i fiori o l’erba per ottenere un bel lavaggio frontale (soprattutto se usi un’apertura ampia!).

Qui, ho usato un’apertura ampia per sfocare i fiori e le erbe in primo piano:

fotografia di paesaggio ravvicinata

Guarda come i sedum hanno creato uno straordinario lavaggio giallo che aiuta a inquadrare il tema principale (la chiesa)?

3. Il teleobiettivo ti aiuterà a raggiungere nuovi obiettivi

Maggiore è la tua lunghezza focale, più elementi puoi trovare.

Quindi, mentre un obiettivo grandangolare generalmente ti limita a scatti ampi e ampi di paesaggi, un teleobiettivo ti consentirà di avvicinarti e personalizzarti con le singole caratteristiche del paesaggio, come alberi, nuvole e persino la fauna selvatica.

Ad esempio, immagina di ingrandire per fotografare splendidi uccelli nel loro habitat a 300 mm. Improvvisamente, non stai solo fotografando paesaggi; Unisci attraenti uccelli colorati con uno sfondo bello e pittoresco. Questa è la potenza di un teleobiettivo!

fotografia di paesaggio ravvicinata

Tuttavia, tieni presente che maggiore è l’ingrandimento, più difficile sarà catturare scatti nitidi. A 200 mm, 300 mm e 400 mm, anche il minimo movimento della fotocamera aumenta lo zoom, quindi se possibile, usa un obiettivo o una fotocamera (o entrambi!) con stabilizzazione dell’immagine incorporata. E porta con te un treppiede quando disponibile!

4. Il teleobiettivo offre una nuova prospettiva

Se guardi la copertina della maggior parte delle riviste fotografiche, vedrai molti scatti di paesaggi ultra-wide, ma non vedrai molti primi piani.

E sì, scatti di paesaggi grandangolari essere Mozzafiato, soprattutto se fatto così bene.

Ma a volte è bene andare controcorrente. A volte è bello essere innovativi, trovare una nuova prospettiva.

Questo è ciò che può fare la fotografia di paesaggi a distanza. Con un teleobiettivo, otterrai una prospettiva diversa e più dimensionale, che (in generale) ha molta compressione e una bella sfocatura dello sfondo. Potrebbe non essere tradizionale, ma sembra Grande!

Inoltre, a mio avviso, le scene spesso prendono vita se girate a 100 mm e oltre!

fotografia di paesaggio ravvicinata

5. Il teleobiettivo ti aiuterà a trovare i modelli

Come ho accennato nel suggerimento precedente, le lunghezze focali per l’approssimazione vanno di pari passo con una bobina pressione L’effetto, in cui gli oggetti appaiono più vicini tra loro attraverso il fotogramma.

Nella maggior parte degli scatti, l’effetto della compressione non sarà evidente.

Ma se riprendi una scena piena di motivi, l’effetto di compressione unirà linee e forme per creare un risultato straordinario:

fotografia di paesaggio ravvicinata

La mia raccomandazione? Quando si lavora con un teleobiettivo, scansionare attentamente la scena attraverso il mirino.

Grazie all’effetto della pressione, i motivi dovrebbero risaltare. Una volta trovato uno, sparalo! Puoi anche combinare questi modelli in composizioni più ampie; Rimpicciolisci un po’ finché non ottieni l’effetto che ti piace.

A proposito, i modelli non si rivelano sempre immediatamente. Prenditi il ​​tuo tempo e componi con attenzione, e se all’inizio non riesci a trovare schemi interessanti, non scoraggiarti. Tieni gli occhi aperti e presto avrai uno schema (o tre!) da scattare.

Fotografia di paesaggio in primo piano: le ultime parole

Bene, ecco la cosa:

Cinque motivi per cui dovresti fotografare paesaggi con un teleobiettivo!

Quindi prendi il tuo bicchiere arrotondato, esci fuori e inizia a esercitarti. Hai la garanzia di scattare delle foto incredibili!

Ora a te:

Quali soggetti intendi fotografare con il teleobiettivo? Che lente userai? Condividi i tuoi pensieri (e le tue foto!) nei commenti qui sotto.

Leave a Comment