10 Tips for Breathtaking Cityscape Photography (+ Examples)

Scattare foto di paesaggi urbani mozzafiato può sembrare impegnativo, ma in realtà è abbastanza facile, una volta che conosci alcuni trucchi, tecniche e segreti.

In questo articolo, condivido con te i miei migliori consigli sulla fotografia di paesaggi urbani, tra cui:

  • Come mantenere le tue foto sempre nitide (anche in condizioni di scarsa illuminazione)
  • Come trattare con i pedoni nelle scene del paesaggio urbano
  • Come catturare bellissime combinazioni usando elementi in primo piano
  • Come ottenere fantastiche fotografie notturne di paesaggi urbani
  • molto di più!

Quindi, se sei pronto a scattare foto di paesaggi urbani come un professionista, tuffiamoci dentro, iniziando con:

1. Spara durante l’ora blu

Se vuoi fotografare paesaggi urbani straordinariamente belli, ti consiglio di prestare particolare attenzione alla luce.

Ora puoi creare splendide foto di paesaggi urbani in qualsiasi momento del giorno (o della notte), ma se vuoi l’assoluto meglio subordinare meglio Risultati, vi consiglio di uscire subito dopo il tramonto.

(Puoi anche uscire prima dell’alba, ma molti fotografi fanno fatica ad alzarsi abbastanza presto!)

Come puoi vedere, questa volta è noto come orologio bluE mentre è ottimo per tutti i tipi di fotografia, è… specialmente Splendide riprese panoramiche di paesaggi urbani. Durante l’ora blu, il cielo diventa più scuro e le luci della città brillano. Spesso l’equilibrio della luce – tra cielo e città – diventa quasi uguale e sperimenterai una sorprendente miscela di toni:

Fotografia dello skyline del paesaggio urbano durante l'ora blu

Lavorare durante l’ora blu è molto gratificante, ma dovrai portare un’attrezzatura speciale per la scarsa illuminazione (vedi il mio prossimo consiglio!), e dovresti anche stare attento; Dì sempre a qualcuno in anticipo dove intendi essere, tieni d’occhio l’ambiente circostante e porta il telefono nella sua custodia.

2. Usa un treppiede e una versione remota per foto nitide di paesaggi urbani

Se vuoi scattare durante l’ora blu, di notte o anche durante le ore d’oro (cioè un’ora o due subito prima del tramonto e subito dopo l’alba), dovrai trasportare due pezzi di equipaggiamento di base:

  • Robusto supporto per treppiede, che manterrà la configurazione supportata durante le riprese.
  • Versione remota che consente di azionare la fotocamera senza premere il pulsante di scatto.

Quando è l’ora d’oro, la luce inizierà a diminuire e dovrai aumentare la velocità dell’otturatore se vuoi mantenere le tue foto ben esposte. Sfortunatamente, tempi di posa più lunghi portano alla sfocatura della fotocamera, a meno che tu non riesca a mantenere la fotocamera perfettamente ferma, cosa che il treppiede e la versione remota sono progettati per fare!

Fotografia di paesaggi urbani a lunga esposizione con semafori

Basta montare la fotocamera su un treppiede, selezionare la velocità dell’otturatore preferita, quindi utilizzare la versione remota, non il dito! – Per accendere l’otturatore. (Premendo il pulsante di scatto con il dito, la fotocamera farà tremare, sfocando le tue foto. Resisti alla spinta!)

Un altro consiglio: se non vuoi acquistare una versione remota, puoi sempre utilizzare l’autoscatto della fotocamera. Se il tuo treppiede è robusto e la configurazione è leggera, il timer di due secondi dovrebbe fare il lavoro.

3. Portare un obiettivo grandangolare

È possibile creare straordinarie fotografie di paesaggi urbani con il teleobiettivo – puoi usarlo per ingrandire ed evidenziare singoli edifici e piccoli dettagli – ma ti consiglio davvero di iniziare con un obiettivo grandangolare. Un buon campo visivo grandangolare ti consentirà di catturare scene ampie e puoi persino combinare i livelli di primo piano e di sfondo per ottenere un effetto 3D:

Guardare una città da lontano in una giornata nebbiosa

Quale tipo di obiettivo grandangolare è il migliore? I principianti dovrebbero provare un obiettivo a focale fissa da 24 mm, che costerà molto poco ma offre comunque un ampio campo visivo (e un’ottica chiara). Se sei disposto a spendere di più e desideri maggiore flessibilità, un obiettivo 16-35 mm è una buona scommessa; Ti consentirà di catturare varie prospettive ampie mentre ingrandisci da 16 mm al 35 mm più stretto.

4. Incorpora linee guida nelle tue composizioni

I neofiti spesso puntano le loro fotocamere direttamente verso lo skyline della città e scattano via, ma anche se non c’è niente di sbagliato in un approccio del genere, può ripresentarsi dopo un po’, inoltre le immagini tendono a comparire. livello.

D’altra parte, se riesci a incorporare una linea in primo piano (o tre!) che guida l’occhio nell’immagine e verso gli elementi principali dello sfondo, i tuoi scatti saranno 3D. Saranno anche più interessanti, in quanto porteranno lo sguardo dello spettatore in un viaggio dal primo piano allo sfondo. Dai un’occhiata a questa immagine seguente, che utilizza un percorso per guidare l’occhio verso la luce in ombra sullo sfondo:

tunnel con lanterna

Vorrei anche ricordare che le linee principali possono aiutare a creare ordine in un paesaggio altrimenti caotico. Se stai girando in un’area con molti pedoni o automobili, ad esempio, una bella linea principale, come una strada, può eliminare la confusione e aiutare a tenere insieme la composizione.

5. Prendere lunghe esposizioni agli incroci

Vuoi scattare foto di paesaggi urbani come questo prossimo esempio?

Scie luminose per fotografare paesaggi urbani di notte dall'alto

La buona notizia è che non è così difficile come potresti immaginare e non richiede nemmeno la magia di Photoshop!

Trova un incrocio trafficato della città e svegliati Media. Puoi riprendere dal ponte di osservazione, dal tetto o dal garage; Assicurati solo di avere una visuale libera delle aree ad alto traffico.

Prendi un treppiede, rilascia il telecomando e scatta alcuni scatti a lunga esposizione. Consiglio di utilizzare una velocità dell’otturatore di almeno cinque secondi, ma potresti voler scattare più a lungo a seconda della velocità del traffico. L’obiettivo è mantenere la velocità dell’otturatore abbastanza a lungo da offuscare le auto nelle strisce di luce.

(Suggerimento per professionisti: assicurati che il tuo paesaggio abbia alcune curve. Il traffico in linea retta può sembrare buono se includi strutture interessanti nella composizione, ma se ti concentri sulle strade dall’alto, ti consiglio vivamente di includere alcune curve e angoli.)

6. Cerca le fontane

me amore Fontane nella fotografia di paesaggio urbano. Stanno benissimo se combinati in scatti a lunga esposizione – l’acqua si trasformerà in una bellissima sfocatura – e sono anche semplicemente fantastici punti di interesse da aggiungere alle tue composizioni.

Fortunatamente, la maggior parte delle città è piena di fontane. Se non sei sicuro di dove trovare una o due fontane nella tua prossima destinazione del paesaggio urbano, scegli Google Maps ed esegui una rapida ricerca.

Quindi, quando esci per scattare, trova il modo di includere le fontane nelle tue composizioni. Ad esempio, puoi usare l’acqua per incorniciare gli edifici, in questo modo:

Fontana a lunga esposizione

Oppure puoi usare le fontane come interessanti temi in primo piano per aggiungere 3D alle tue foto.

7. Usa i modelli per migliorare le combinazioni del tuo paesaggio urbano

Se stai cercando di più delicato Fotografia di paesaggi urbani, non è necessario catturare panorami mozzafiato dei grattacieli di notte; In alternativa, puoi camminare durante il giorno, osservare semplici luoghi d’interesse della città e cercare schemi.

Come puoi vedere, i modelli hanno la capacità di dare all’immagine un senso di ritmo visivo e armonia. E quando lo incorpori nella scena generale, qui, l’obiettivo grandangolare è di grande aiuto! – Puoi persino creare un calmante contemplativo foto.

Guarda come i due modelli, fatti di alberi e pedoni, sollevano questo scatto:

Persone che camminano in un parco

E a proposito: la maggior parte delle scene presenta schemi Alcuni Carino, anche se non è immediatamente evidente. Quindi, se sei attratto da una scena ma non riesci a trovare uno schema, fermati, fai un respiro profondo e guardati intorno. Penso che sarai in grado di trovare alcuni elementi grafici ripetuti, come forme, linee o persino colori.

Quando lo fai, includili nella tua composizione e lascia che aggiungano interesse – o addirittura unifichino – la scena generale.

8. Usa tempi di posa lunghi per scurire i pedoni

Molti fotografi di paesaggi urbani alle prime armi lottano con i pedoni. Dopotutto, se ti è piaciuto il paesaggio circostante, potresti vedere i pedoni come una distrazione.

Ed è vero: i pedoni possono distrarre se presentati nei minimi dettagli.

Ma se allunghi la velocità dell’otturatore a 1/5 di secondo e oltre, i pedoni lo faranno sfocatura. Cominceranno a perdere dettagli e appariranno come un’interessante presenza spettrale:

Persone che camminano nel cortile di tiro del paesaggio urbano

Nota che puoi sempre sperimentare diverse velocità dell’otturatore qui e i tuoi risultati varieranno a seconda della velocità del pedone.

Suggerimento per professionisti: se vuoi oscurare i pedoni ma stai scattando in piena luce, ti consiglio di montare un filtro a densità neutra davanti all’obiettivo, che blocchi la luce dal sensore e prevenga la sovraesposizione.

9. Se non puoi usare un treppiede, improvvisa

Sebbene i treppiedi siano consentiti nella maggior parte dei luoghi, alcune aree, come i parchi cittadini, i cantieri di lavoro e i ponti di osservazione della città, potrebbero avere una regola “nessun treppiede”. (In alternativa, potrebbero chiederti di pagare per portare un treppiede; sta a te decidere se questo vale i soldi.)

Prima di dirigerti verso una nuova posizione, ti consiglio di chiamare in anticipo per vedere se è consentito un treppiede. E se loro non è, Non mollare; Preparati a fare del tuo meglio con quello che hai.

Ad esempio, puoi portare uno zaino rigido o trovare tavoli, colonne, panche e qualsiasi altra cosa in un posto piatto e sicuro.

Quindi posizionare la fotocamera in modo stabile e sicuro e utilizzare uno scatto a distanza o un autoscatto per azionare l’otturatore. Anche se non avrà lo stesso livello di flessibilità strutturale di un file effettivo Supporto per treppiede, puoi comunque ottenere ottimi risultati, anche di notte:

Fotografia di paesaggio urbano

10. Non aver paura di scattare in caso di maltempo

Molti fotografi rimangono in casa durante il maltempo, ma cieli tempestosi, pioggia e neve possono offrire molte opportunità per fotografare il paesaggio urbano.

Ad esempio, il cielo minaccioso può fungere da sfondo a scacchi per i grattacieli, mentre la neve creerà molta atmosfera mentre cade intorno agli edifici della città.

Personalmente, mi piace scattare durante e dopo la pioggia, poiché l’umidità fa brillare le strade e gli edifici della città (soprattutto durante l’ora blu):

Parigi sotto la pioggia di notte

Ma se vuoi scattare bellissime foto di paesaggi urbani in caso di maltempo, lo vorrai Egli dovrebbe Adottare misure per mantenere la vostra attrezzatura (e voi!) al sicuro. Utilizzare una custodia impermeabile per proteggere la fotocamera e l’obiettivo e non cambiare mai gli obiettivi all’aperto. Inoltre, assicurati di indossare il tuo cappotto e, se le cose vanno davvero male, ad esempio se vedi un fulmine, vai in casa. Nessun colpo vale la pena mettere a repentaglio la tua sicurezza!

Suggerimenti per la fotografia di paesaggi urbani: ultime parole

Ci auguriamo che ora ti senta pronto per scattare delle bellissime foto di paesaggi urbani.

Ricorda solo i suggerimenti che hai condiviso e il gioco è fatto Sorprendente Immagini!

Questo articolo è basato sul mio e-book, Landscapes, Cityscapes e Tricks of Photography. Per ulteriori corsi di fotografia di città, assicurati di dare un’occhiata!

  • Generale

  • equipaggiare

  • Impostazioni

  • leggero

  • esprimere

  • Dai

  • Guide avanzate

  • tecniche creative

  • post produzione

  • ispirazione

Leave a Comment